Home » • Cilento e Vallo di Diano

Montesano Sulla Marcellana: presentato il tradizionale calendario

Inserito da on 21 dicembre 2010 – 02:11No Comment

È stata presentata presso il Comune di Montesano sulla Marcellana l’edizione 2011 del tradizionale Calendario realizzato dal Centro Studi e Ricerche “Radici” di Montesano sulla Marcellana. Per tutti mesi del 2011 si alterneranno sgargianti ed intriganti pagine dedicate, in questa edizione, a fatti, avvenimenti e biografie sull’Unità d’Italia. Spesso si tratta di avvenimenti marginali, di biografie minori che non trovano spazio nei libri di storia, ma che la tradizione orale e le ricerche del Centro Studi di Montesano hanno trasmesso alle nuove generazioni. Sfogliando le 12 pagine, si passa dalle prime “vendite” carbonare (gennaio), ai moti insurrezionali (febbraio), alla più nota spedizione di Sapri (marzo). Le condizioni di estremo disagio (aprile) annunciano l’arrivo di Garibaldi (maggio) con l’adesione del Clero (giugno) ed il plebiscito del 21 ottobre 1960  (luglio). Un mese (agosto) è interamente dedicato a Domenico Abatemarco, giurista montesanese, che per primo occupò un seggio in parlamento. I problemi post-unitari, con l’insorgere del brigantaggio e dell’emigrazione, occupano le pagine di settembre, ottobre e novembre. Infine nella pagina di dicembre sono documentati i luoghi della memoria: il cippo dedicato a Carlo Pisacane, il sacrario dei Trecento e la Certosa di Padula. Una citazione a parte merita la “Taverna del Fortino”, che ospitò prima Pisacane e poi Garibaldi. In tutte le pagine viene proposto il prestigioso logo dei 150 dell’Unità d’Italia, gentilmente concesso dal Comitato Nazionale Organizzatore dei Festeggiamenti. Alla presentazione del Calendario hanno preso parte, tra gli altri, il Sindaco di Montesano, Antonio Manilia, il presidente del Centro Studi di Montesano Angelo Sica, ed i docenti soci fondatori del Centro Studi che hanno realizzato il Calendario. L’edizione 2011del Calendario gode del patrocinio morale del Comitato Regionale Campano dell’Unicef e del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, ed  è stato realizzato grazie al contributo delle amministrazioni comunali di Montesano sulla Marcellana e di Casalbuono, e delle BCC di Buonabitacolo e di Sassano.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.