Home » • Salerno

Salerno: Premio salernitani illustri nel mondo, Cirielli “Recupero dell’appartenenza comunitaria”

Inserito da on 19 dicembre 2010 – 06:06No Comment

«E’ importante riconoscere il ruolo dei figli che fanno onore alla terra salernitana. Creare una forte coesione e lavorare per il recupero dell’appartenenza comunitaria è uno degli obiettivi dell’Amministrazione che presiedo». Così, il Presidente della Provincia di Salerno, on. Edmondo Cirielli, durante la cerimonia di consegna del “Premio Salernitani illustri nel mondo” moderata dalla giornalista Rai, Susanna Petruni, svoltasi nel Salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino. A ricevere il prestigioso conferimento (una medaglia d’oro unitamente ad una pergamena su carta d’Amalfi recante la motivazione sottoscritta dal Presidente della Provincia di Salerno, on. Edmondo Cirielli), sono stati: la giornalista e scrittrice, Lucia Annunziata, originaria di Sarno,  “voce tra le più autorevoli del giornalismo non soltanto italiano, che racconta da decenni il travaglio della contemporaneità con professionalità impareggiabile ed occhio colto, conferendo all’informazione la nobiltà del servizio e l’impegno della verità” ( motivazione letta dal Sindaco Amilcare Mancusi ) premiata dal presidente di Confindustria Agostino Gallozzi; il ragioniere generale dello Stato, Mario Canzio, (premio ritirato dal cognato dottor Claudio Trincali) originario di Salerno, “artigiano dello Stato, uomo delle istituzioni noto per la profonda scienza, ma anche per la modestia della persona e la sobrietà dello stile, che fanno di lui un galantuomo della Repubblica, oltre che un protagonista della storia contemporanea italiana” (motivazione letta dal vice sindaco di Salerno, Eva Avossa), premiato dal presidente del Comitato scientifico della Provincia Saverio Salerno; il generale di Corpo d’armata, capo di Stato maggiore del Comando Generale della Guardia di Finanza, Michele Adinolfi, nato da genitori originari di Cava de’ Tirreni, “impegnato nella difesa della legalità e della democrazia, non si è mai fermato di fronte alle difficoltà di luoghi e territori arroccati nelle protezioni dell’anti-Stato, ma si è espresso sempre con alte testimonianze di valore e di sagacia strategica”( motivazione letta dal Sindaco Marco Galdi), premiato dal presidente della Provincia di Salerno, on. Edmondo Cirielli; la vice presidente Industria e Pubbliche relazioni The CollegeBound Network fondatrice Casa Belvedere, The Italian Cultural Foundation, Gina Biancardi, nata da madre salernitana “la cui attività è un magistero in favore dell’inserimento dei giovani nella società troppo spesso chiusa, attraverso la forza della multimedialità recuperata ad una concreta funzione formativa, in grado di trasformare la condizione  dei futuri cittadini in una militante pre-cittadinanza attiva” (motivazione letta dal Sindaco Amilcare Mancusi), premiata dal presidente della Camera di Commercio Augusto Strianese; il capo segreteria del Ministro Maria Stella Gelmini, nato a Castel San Lorenzo, Pasquale Capo “tra le figure più significative della scuola italiana, ha sempre vissuto le sue grandi responsabilità istituzionali con il fermo proposito di elevare la funzione formativa e culturale dell’insegnamento”(motivazione letta dal Sindaco Michele La vecchia), premiato dal rettore dell’Università di Salerno, Raimondo Pasquino; il presidente del Tribunale di Perugia, nato a Nocera Superiore, Mario Villari “giurista ed alto magistrato di profonda cultura ed acuto ingegno, si è sempre distinto, come si evince dai pareri dei Consigli giudiziari e dell’ispettorato generale del ministero di Grazia e Giustizia, per straordinarie capacità tecnico-professionali, laboriosità, equilibrio, indipendenza e spiccata attitudine per le funzioni direttive ed organizzative”(motivazione letta dal sindaco Gaetano Montalbano), premiato dal Prefetto di Salerno, Sabatino Marchione.   Il Comitato d’onore che ha selezionato i nomi è presieduto dall’on. Edmondo Cirielli ed è composto da: il presidente della Camera di Commercio, Augusto Strianese, il Prefetto di Salerno, Sabatino Marchione, il Presidente Associazione Salernitani Campani nel mondo, Geppino Afeltra, il Presidente Comitato tecnico scientifico della Provincia di Salerno, Saverio Salerno, il presidente Confindustria Salerno, Agostino Gallozzi, il direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine Temple University Philadelphia, Antonio Giordano, il dirigente turismo e cultura Provincia di Salerno, Ciro Castaldo. Alla cerimonia hanno partecipato, inoltre, il sindaco di Sarno, Amilcare Mancusi, di Cava de’ Tirreni, Marco Galdi, di Salerno, Vincenzo De Luca, di Castel San Lorenzo, Michele Lavecchia, di Nocera Superiore, Gaetano Montalbano.  Presenti, anche, l’on. Amato Berardi ed il sen. Basilio Giordano, parlamentari eletti nella ripartizione Nord e Centro America.

 

 

 

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


7 + = quindici