Home » Sport

Salerno: sconfitta ai rigori dal Teramo, Itc Ceramiche eliminata

Inserito da on 18 dicembre 2010 – 00:00No Comment

Finisce ai quarti l’avventura di Coppa Italia dell’ITC Ceramiche Salerno. Risultato più che deludente per il team Campione d’Italia che, dopo aver perso di misura nella gara inaugurale contro la Nuorese, si è dovuto arrendere ai rigori anche al Teramo. Chiusi i tempi regolamentari in parità, sul risultatO di 23 a 23 (con il Teramo a segno dai sette metri a due secondi dalla fine ndr), la squadra di Adriana Prosenjak si è dimostrata poco lucida nella lotteria dei rigori. Decisivi gli errori di Avram e Coppola per un 26 a 25 che nella sostanza rispedisce a casa una squadra incapace di trovare un’indispensabile continuità di gioco. “Dando uno sguardo ai risultati – sottolinea il diesse Lino Loria – si potrebbe tranquillamente pensare che questa di Coppa Italia è stata l’ennesima parentesi sfortunata di una stagione che fino a questo momento sta dispensandoci solo amarezze. In fondo i tabellini raccontano di una sconfitta di un gol contro la Nuorese, gol peraltro subito a cinque secondi dallo scadere, e di una sconfitta ai rigori contro Teramo con il pareggio delle abruzzesi, nei tempi regolamentari, giunto a due secondi dalla sirena e per giunta su rigore. Noi, però, non possiamo permetterci di fare quest’analisi che risulterebbe troppo superficiale. Abbiamo, invece, l’obbligo di andare alla radice del problema e capire perchè questa squadra, pur con tutte le attenuanti del caso, rappresentate dai tanti infortuni, non riesce più ad essere incisiva e forte così come dovrebbe. Ad ogni modo è evidente che qualcosa non gira più nel verso giusto, la pausa natalizia giunge a proposito. La società avrà il tempo in questi giorni di valutare con attenzione la situazione”. Una sconfitta sul filo di lana contro la Nuorese ed un pareggio rocambolesco, poi vanificato ai rigori, contro Teramo. Sulla carta si potrebbe ben dire che quella di Vigasio, in Coppa Italia, è stata l’ennesima parentesi sfortunata di una stagione abbastanza tormentata ma risulterebbe, comunque, un’analisi abbastanza superficiale. In semifinale di Coppa accedono così Teramo, che se la vedrà nel pomeriggio contro le padrone di casa del Vigasio, e la Nuorese che alle 20 affronterà il Sassari. Domani alle 15 la finale che assegnerà la Coppa Italia.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.