Home » • Valle dell'Irno

Baronissi in “dolce”

Inserito da on 18 dicembre 2010 – 04:55No Comment

Continuano le iniziative di avvicinamento al Santo Natale messe in piede dalla pro loco ‘Diecimari’ di Baronissi presieduta dal consigliere comunale Tony Siniscalco.Dopo il successo dell’inaugurazione del 5 dicembre si parte  mattina alle 9 quando, in piazza della Repubblica, i componenti della Pro Loco, con uno stand riproporrà alla comunità di Baronissi una giornata particolare dove saranno protagonisti i prodotti tipici della coltivazione del territorio, come la famosa mela Annurca e le particolari castagne della montagna ‘Diecimari’. Per l’occasione si prenderanno le adesioni per la manifestazione ‘Baronissi in Dolce’. La gara gastronomica, che si terrà mercoledì prossimo alle 20.30 presso la tendostruttura adiacente al Parco del Ciliegio, ha l’obiettivo di valorizzare le eccellenze dolciarie presenti sul territorio di Baronissi e promuovere, al contempo, l’economia del settore. A decretare i vincitori di ‘Baronissi in Dolce’ sarà una giuria composta proprio dai maestri pasticcieri del territorio, che avranno l’onere e l’onore di premiare i migliori di questa edizione della kermesse. Ritorna, quindi, a Baronissi una storica manifestazione che era stata messa un po’ nel dimenticatoio. “Fa piacere organizzare un evento con cui sono cresciuti tanti miei coetanei. Sarà bello, a pochi giorni dal Natale, vedere tante famiglie assaggiare con piacere una fetta di torta”, il tutto tutto con un intento ben preciso: valorizzare le risorse e le eccellenze di Baronissi. , ha affermato il numero uno della Pro Loco ‘Diecimari’, Tony Siniscalco. La serata sarà allietata dal complesso “Mediterranea Quartet”, gruppo che utilizza melodie classiche napoletane contaminandole con vari generi musicali. Il tutto per seguire una vocazione che si indirizza verso la musica mediterranea. Lo scopo del quartetto è la sperimentazione a livello vocale e musicale di nuove forme espressive con il desiderio di uscire oltre i confini di quell’identità napoletana ricca di elementi canori e musicali, per coinvolgere il pubblico giovane a volte meno portato a seguire i classici. 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.