Home » Immigrazione

Salerno: mercatino della solidarietà

Inserito da on 11 dicembre 2010 – 00:00No Comment

I bambini vivono in un universo parallelo. Nel loro mondo tutti stanno bene e sono felici, il male non vince mai ed il sorriso torna sempre a risplendere sui volti delle persone. Perché togliere loro la possibilità di vedere il mondo così com’è? Perché non provare noi a tirar su un mondo nel quale loro possano vivere? La direzione didattica dell’VIII circolo di Salerno in collaborazione con le associazioni Oasi e Agorà e con le parrocchie “Volto Santo”, “Gesù Redentore” e “Cuore Immacolato di Maria” , vuole fare un tentativoIl 12, 13 e 19 dicembre si terrà il Mercatino della Solidarietà, una iniziativa promossa per raccogliere fondi per la Scuola dell’VIII Circolo Didattico. Parte del ricavato della vendita di beneficenza sarà devoluto anche al progetto “adotta un nipotino”, una campagna a favore dei bambini di strada del Bangladesh e alla costruzione di una scuola in Congo. Nel mercatino si potranno acquistare prodotti artigianali realizzati dal corpo docente della scuola “Don Milani” e dal “Gruppo genitori” dei chierichetti del Volto Santo, insieme a  simpatiche “mail art” con messaggi solidali natalizi create dai piccoli ministranti. Laboratori didattici mostreranno le varie tecniche adottate per realizzare i manufatti in vendita e coinvolgeranno i visitatori a essere parte attiva del progetto solidale. Tre giorni da stare insieme per vivere in famiglia il messaggio del Santo Natale. Tre giorni di colore, musica e amicizia per i bambini e anche per chi non lo è più.

Programma

 12 dicembre

ore 10,00 apertura mercatino alla Don Milani

ore 10,30 Favoleria a cura di Gaetano Stella

ore 11,00 apertura mercatino Volto Santo

ore 11,30 Danze etniche

 ore 20,00 Concerto dell’orchestra “Scuola Media N. Monterisi”

13 dicembre

ore 8,30 – 13,30

mercatino e dimostrazione di “riciclaggio a costo zero”

19 dicembre

ore 11,00 apertura mercatino

ore 19,00 Concerto polifonico

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.