Home » > IN EVIDENZA

Salerno: “La vendetta del Longobardo”

Inserito da on 10 dicembre 2010 – 00:00No Comment

Serena Caracciuolo

Si è da poco conclusa, presso il Salone Bottiglieri di Palazzo S.Agostino,  la presentazione del romanzo storico La vendetta del Longobardo di Marco Salvador. Hanno partecipato all’incontro l’On. Edmondo Cirielli, il Dott. Giuseppe Gianluca Cicco dell’Università “Federico II” di Napoli, il prof. Claudio Azzara Ordinario di Storia Medievale dell’Università di Salerno ed infine, il Prof. Marco Salvador storico e romanziere. La Vendetta del Longobardo è il secondo di tre romanzi legati alla storia longobarda, affrontata sotto una luce diversa, ponendo un accento maggiore sull’integrazione di questo popolo. Il romanzo, di cui l’autore ne ha dato tre letture diverse, ripercorre la storia di questo popolo partendo dal nord Italia fino a fermarsi nella nostra città: Salerno. Dei longobardi a Salerno rimangono gli echi dei nomi e delle costruzioni, dal castello Arechi al nome della strada dedicata alla principessa Sichelgaita. Questo romanzo, nato inizialmente in opposizione a una visione leghista, insieme alle doti di romanziere dello scrittore diventa un viaggio che ci riporta alle radici della nostra cultura.  Il Presidente Cirielli ha sottolineato l’importanza della riscoperta della nostra cultura, del grande patrimonio artistico e letterario che ha conservato la città di Salerno, una città che si distingue rispetto le altre in Campania, che mette in evidenza come il cittadino salernitano sia un “diverso”, autonomo e indipendente. L’autore ha voluto rendere grazie al popolo salernitano in quanto custode dell’antica cultura e questo libro rappresenta proprio un omaggio a quella splendente cittadina di un tempo.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.