Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: accensione luminarie

Inserito da on 5 dicembre 2010 – 03:52No Comment

 Dopo l’albero di Natale nello scorso fine settimana si sono accese sabato sera le luminarie al corso Umberto I. Una illuminazione sobria e sul tema del ghiaccio come già annunziato dal consigliere delegato al Verde Pubblico Pasquale Senatore. Perfettamente integrate nell’unicum rappresentato dai caratteristici porticati medievali le luci e i corpi illuminanti montati nelle scorse giornate nonostante l’inclemenza del tempo sono stati accesi alle ore 20 alla  presenza del sindaco Marco Galdi, del vicesindaco Luigi Napoli, dell’assessore allo Spettacolo e Turismo Carmine Adinolfi, del consigliere delegato al Verde pubblico Pasquale Senatore. In un corso superaffollato dei soliti visitatori dei fine settimana metelliani l’accensione delle luminarie è stata accolta con un fragoroso applauso che si è diffuso lungo i portici dall’incrocio con il viale Garibaldi fino a piazza San Francesco. Particolarmente soddisfatti gli amministratori comunali presenti. Il vicesindaco Luigi Napoli, assessore al Governo del territorio, ha sottolineato: “Abbiamo un grande patrimonio che la storia dei nostri avi ci ha regalato: i portici. L’illuminazione natalizia non poteva essere più delicata e meno invasiva. Avevamo chiesto questo al consigliere delegato Senatore e alla ditta che ha avuto l’incarico di realizzare l’impianto. Dal risultato ottenuto il gioco di squadra è stato quello giusto”. E ora abbellito di quel tanto che si è ritenuto necessario il contenitore spetterà ai contenuti attirare visitatori in città nel periodo di festa. “Abbiamo predisposto un ricco cartellone di eventi che ci accompagneranno fino a dopo l’Epifania- ha aggiunto l’assessore allo Spettacolo e Turismo Carmine Adinolfi- Ce ne sarà per tutti i gusti e per tutte le fasce”. Si parte domani sera con il taglio del nastro della rassegna di dolci delizie Dolce Cava, si continuerà con il museo dei burattini del maestro Ferraiolo, con il villaggio del ghiaccio dal 18 dicembre, ma soprattutto con una serie di concerti con artisti di fama nazionale il 30 e il 31 dicembre e il 4 e il 5 gennaio per la Notte Bianca.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.