Home » Sport

Biancardi e Marrazzo fanno volare la Roller

Inserito da on 4 dicembre 2010 – 00:00No Comment

La Campolongo Hospital Roller Salerno batte per 6-4 il Modena Hockey, scaccia i fantasmi della crisi e fa un bel balzo in avanti in classifica. La squadra granata, guidata dal duo tecnico Rotolo-Stoia, nonostante l’assenza pesante di Ciccio La Forgia ha sfoderato una grande prestazione, dominando il lungo ed in largo, andando in affanno soltanto negli ultimi minuti di gioco. Sugli scudi le prestazioni di Biancardi (in foto), autore di una tripletta, di Di Concilio, autore di una doppietta e di Marrazzo, decisivo in diverse circostanze con i suoi interventi prodigiosi.  Nella prima frazione di gioco la Roller va raramente in difficoltà, tanto è vero che riesce ad andare al riposo sul risultato di 3-1. Al  7’, però  Marazzo  è bravo a respingere una conclusione ravvicinata di Malagoli. Passano soltanto trenta secondi e la squadra di casa passa per la prima volta. Di Concilio imbeccato da Esposito, si inserisce nell’area gialloblù e batte Lucchi. Neanche il tempo di rimettere la palla in gioco che Di Concilio firma la sua doppietta personale, concludendo positivamente una bella azione di Sabetta. Continua, intanto, il duello a distanza tra Malagoli e Marrazzo, con il portiere granata che da due passi respinge la conclusione all’atleta modenese. Al 16’ ancora Marrazzo cala la saracinesca respingendo un tiro di rigore al solito Malagoli. Pochi secondi dopo, però, è il giocatore gialloblù ad avere la meglio, accorciando le distanze per i suoi. Il Modena è sfortunato ed al  17’, causa infortunio, è costretto a fare meno di Capalbo, l’elemento più esperto della squadra. Il quintetto di casa continua ad attaccare, e al 17’ 20’’  Di Concilio fallisce una punizione di prima. Ci pensa, però, Biancardi, dopo soli dieci secondi a rimettere la partita in discesa con una staffilata dalla trequarti. La seconda frazione regala diverse emozioni al pubblico sugli spalti. Il Modena si getta in avanti alla ricerca del pari, ma la Roller contiene bene le sfuriate avversarie.  Al 36’ Biancardi segna nuovamente, trasformando in maniera impeccabile un tiro di rigore. Gli ospiti non ci stanno e si riversano tutti in avanti. Nel giro di pochi secondi (39’ 49’’ e 40’’) la squadra granata si distrae e permette a Gelati di siglare due reti e rimettere il risultato in discussione. E’ solo un’illusione, però, perché quindici secondi dopo Biancardi scaccia i fantasmi, trafiggendo dalla distanza il portiere emiliano Lucchi. La rete segnata taglia le gambe agli ospiti, che vanno in bambola e non riescono più a rendersi pericolosi. Al 43’ 24’’ i gialloblù commettono il decimo fallo di squadra che permette a Esposito di realizzare la successiva punizione di prima. (l’atleta salernitano ha giocato per tutta la seconda frazione con una vistosa benda a causa di un colpo subito nel primo tempo). Il Modena, che in quel momento aveva subito nove falli di squadra, cerca di ottenere il decimo, ma i campani sono bravi a non commetterlo. Al 48’ l’arbitro assegna un rigore agli ospiti, facilmente trasformato da Malagoli. Nonostante il forcing finale il muro difensivo della Roller regge. Con i tre punti conquistati la squadra granata fa un bel balzo in classifica e si prepara al meglio in vista del doppio impegno in trasferta contro Scandiano (martedì sera) e Sandrigo (sabato sera).

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.