Home » Scuola e Giovani

Vietri Sul Mare: Exposcuola, a Marina 400 ballerini in un video a Francesca Mansi

Inserito da on 1 dicembre 2010 – 03:42No Comment

 Fa tappa sabato 4 dicembre 2010 a Vietri sul Mare “EXPOSCUOLA 2010” con una giornata tutta particolare. Oltre ai tradizionali appuntamenti previsti dall’evento dedicato alle scuole, Vietri sul Mare accoglierà circa quattrocento ballerini che sulla spiaggia di Marina realizzeranno un video che sarà dedicato a “Chicca”, la giovane Francesca Mansi, vittima dell’alluvione di Atrani. Un appuntamento unico che coinvolgerà l’intero territorio comunale, dalla scuola media “A.Pinto”, dove si svolgeranno i laboratori, al teatro comunale “Don Bosco” dove si terranno le conferenze e seminari. “E’ un evento importante – spiega il consigliere comunale delegato alla cultura, Giovanni De Simone – quella di Vietri sul Mare è una tappa particolare che oltre a coinvolgere le scuole, ci riserva un evento speciale  di rilevanza nazionale legato alla realizzazione di un video titolato “Costa Diva is my life”. Parte integrante del video sarà una mega coreografia a cura dell’Associazione PROMODANZA che ha raccolto adesioni di scuole provenienti dall’intera provincia di Salerno   che con oltre quattrocento tra ballerine e ballerini danzeranno in favore della difesa del mare e della costa”. “Evento – prosegue De Simone – che sarà dedicato a Francesca Mansi, la ragazza vittima dell’alluvione di Atrani”. Diverse le autorità che saranno presenti nel corso dell’azione e potranno raccontare ai giovani il loro impegno in favore della nostra terra e della Costiera Amalfitana, una delle aree più suggestive del Mediterraneo. “La giornata tappa di Vietri sul Mare – afferma Andrea Iovino della BIMED -accoglierà moltissimi giovani provenienti dall’intera regione Campania e sarà occasione per un confronto esteso e partecipato che, partendo dalle problematiche ambientali,  ci darà la possibilità di dibattere con il mondo della scuola sulle dinamiche formative  da attivare per rendere la scuola sempre di più il presidio per antonomasia in cui si costruisce e si costituisce quella cittadinanza attiva necessaria e basilare per un futuro che possa essere più corrispondente rispetto alle esigenze e alle aspettative delle nuove generazioni”. Per la giornata di Vietri è prevista anche la partecipazione di un dirigente del Ministero dell’Istruzione  e di un delegato della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.