Home » • Salerno

Federconsumatori: sicure o rimborsate operazioni bancarie on-line salernitane

Inserito da on 1 dicembre 2010 – 05:52No Comment

Una risposta positiva che darà un sospiro di sollievo ai salernitani vittime di “phishing”, arriva dalla Banca d’Italia, grazie a Federconsumatori. Tutelate, finalmente, le migliaia di cittadini del nostro territorio che, rivolgendosi a Federconsumatori Salerno, potranno essere rimborsate del denaro perduto. Di operazioni on-line non autorizzate e di furti delle credenziali bancarie di autenticazione, finora ritenute “responsabilità” dello sfortunato utente, dovranno, dunque, finalmente rispondere gli Istituti Bancari con il nuovo principio sancito dalla Banca d’Italia. “Fornire tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza degli utenti, sarà responsabilità delle banche – ha spiegato il presidente di Federconsumatori Salerno, nonché vicepresidente Federconsumatori Campania, Peppe Sorrentino – Quella di Banca d’Italia è un ‘ottima risposta all’odioso problema relativo ai sempre più diffusi utilizzi non autorizzati del proprio conto on-line e al furto delle credenziali, posto da Federconsumatori. “ Un fenomeno esploso negli ultimi tre anni, quello del phishing, come precisato dallo stesso Sorrentino: “Con le nuove tecniche informatiche adottate dagli hacker e le scarse competenze di gestione dello strumento on-line da parte dell’utente medio che, non per sua mancanza, non è messo in condizioni di stabilire se il suo software sia sicuro o meno, il phishing ha raggiunto percentuali altissime – ha detto il presidente Federconsumatori Salerno – La misura minima che dovranno prendere gli Istituti Bancari per garantire maggiore sicurezza ai loro utenti, è rappresentata dal “token” che genera codici random secondo un algoritmo segreto.” “E’ questo un importante risultato conseguito da Federconsumatori a tutela di numerosissimi clienti non solo di Istituti Bancari, ma anche di Poste, che, negli ultimi anni hanno visto sottratti i loro risparmi, scontrandosi con un muro di gomma”, ha aggiunto il presidente di Federconsumatori Campania, Rosario Stornaiuolo. Buone notizie anche sul fronte dei tempi di rimborso delle vittime: “Federconsumatori mira ad abbattere i costi tramite l’abbattimento dei tempi – conclude Sorrentino – tra i 3 e i 9 mesi le procedure risulteranno completate”.  

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.