Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Bracigliano: il Comune risparmierà 97.000€ annui

Inserito da on 1 dicembre 2010 – 05:24No Comment

Bracigliano. Il Comune risparmierà 97 mila euro all’anno. È questo il frutto della rimodulazione di 35 mutui, assunti con la Cassa Depositi e Prestiti spa (Cdp), approvata dal Consiglio comunale a seguito della relazione presentata dal vice sindaco e assessore al bilancio Gianni Iuliano. “L’operazione serve a fare cassa nell’immediatezza – afferma il sindaco Ferdinando Albano -. Oggi non esistono leggi che possano dare una mano agli Enti locali e il patto di stabilità è un limite che crea enormi difficoltà. Per questi motivi è indispensabile procurarsi le risorse in ogni modo possibile. E’ dovere di questa Amministrazione comunale, ma anche di quella che la seguirà, trovare risorse immediate per dare risposte certe ai cittadini”. Per fornire uno strumento utile per la gestione attiva del debito, la Cassa Depositi e Prestiti ha proposto agli Enti locali la rimodulazione del piano di ammortamento dei prestiti contratti, al fine di creare i presupposti per destinare a nuovi investimenti le risorse liberate con la riduzione dell’importo delle rate. “Sono 35 i mutui contratti dal nostro Comune che saranno rinegoziati secondo le condizioni determinate dalla Cassa Depositi e Prestiti – aggiunge Albano –. L’Amministrazione comunale ha considerato molto conveniente tale rimodulazione al fine di ridurre i tassi d’interesse, che per alcuni mutui ammontano al 7% e che con la rinegoziazione verrebbero abbattuti dell’1,332%. Inoltre, la rimodulazione permetterà al Comune di risparmiare ben 97mila euro all’anno: tali  fondi saranno reinvestiti in iniziative volte a migliorare la qualità della vita a Bracigliano”. Il sindaco Albano, gli assessori e i consiglieri comunali porgono gli auguri di buon lavoro al neo ragioniere capo del Comune, Alfonso Amabile, che nei giorni scorsi ha preso servizio presso l’Ente.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.