Home » > EDITORIALE

Lotta alla pelliccia!

Inserito da on 28 novembre 2010 – 07:45Un commento

di Rita Occidente Lupo

Lotta alla pelliccia: fuoco su cui ardere, simbolicamente, un capo d’abbigliamento ricercato, che costa la vita a decine d’animali. Già da tempo, gli animalisti portano avanti una crociata a favore dei più deboli, dalle grinfie di freddolosi ed esigenti.  Una giornata, in tutto il mondo, contro la barbarie, ancora bersagliante animali, che finiscono negli atelier più accorsati. La pelliccia, indumento ormai di moda, che fa tanto chic nei mesi freddi, sta registrando in Italia, la sua crisi. Calato il numero di coloro che dichiarano d’aver riposto, nel proprio armadio, tale capo d’abbigliamento: dagli 8 milioni di donne del 2002, ai circa 3 attuali. Una bella soddisfazione, per gli assertori della sopravvivenza di marmotte, visoni, castori, anche se seriamente preoccupate le aziende a riguardo. Una buona campagna ecologica, sta comunque seminando le sue soddisfazioni. Per una pelliccia, circa 200-400 animaletti, scoiattoli, subiscono la tortura, prima di passare a far bella mostra di sé, cuciti e rifiniti in mille modi. In altri Paesi, già da tempo la lotta ai killer, tacciati di criminalità. Lo Stivale ha comunque dato prova di poter competere, in termini di rispetto ambientale, dichiarandosi pronto a continuare una battaglia giusta, nel rispetto naturale.

Un commento »

  • Giangastone scrive:

    Per una volta la Direttrice tratta un argomento serio con un po’ di partecipazione personale. Di ciò non posso che complimentarmi sinceramente, sorvolando sull’uso dell’accorsato, neologismo che l’Accademia della Crusca troverà interessante.
    COmplimenti e saluti, Giangastone

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.