Home » Sport

La Roller nella tana del Castiglione

Inserito da on 27 novembre 2010 – 00:00No Comment

 Sfida dal sapore particolare quella di sabato sera (ore 20,45 – Palasport “Casa Mora”) tra l’Hockey Club Castiglione e la Campolongo Hospital Roller Salerno. Due nobili decadute che negli anni passati hanno scritto pagine importanti di sport ed adesso, per gli stessi problemi, si ritrovano contro in categorie inferiori. La società maremmana è una delle candidate al salto di categoria e basa tutta la sua forza sull’esperienza di Enrico Mariotti, il braccio e la mente della squadra (svolge il duplice ruolo di allenatore-giocatore). Sicuramente la presenza di un giocatore di tale spessore tecnico (uno degli atleti più forti al Mondo, il primo italiano a vestire la maglia del Barcellona), è da considerarsi un lusso per la categoria. La formazione salernitana arriva al match di domani in formazione fortemente rimaneggiata: assenti per problemi personali Esposito, La Forgia, Boniello e forse anche Sabetta. Ancora fermo ai box per un infortunio alla caviglia il giovane  Andrea Melillo. Con mister Rotolo (assente anche l’altro tecnico Stoia), partiranno Marrazzo, Franzoni, Casola, Durante, Di Somma, Ventre, Di Concilio e Biancardi. In settimana la squadra è riuscita regolarmente a svolgere tutti gli allenamenti e quindi è presumibile che la condizione atletica sia un tantino migliore rispetto alle precedenti settimane durante le quali era stato impossibile fare allenamento. Il gruppo, dopo l’amara sconfitta di Correggio, cerca un risultato importante per allontanarsi dall’ultima posizione in classifica. Certamente le numerose assenze renderanno ancora più difficile il compito al quintetto salernitano, ma la squadra ha dimostrato già in diverse circostanze di avere la giusta convinzione per giocarsela alla pari con tutti. La sfida di domani sera sarà diretta dal signor Silecchia di Molfetta. Da registrare l’esordio casalingo della formazione Under 17 che domenica pomeriggio (ore 16,00 – “Palatulimieri”), dopo la sconfitta di Matera, sfiderà i pari età del Giovinazzo.     

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.