Home » >> Sanità

Sanità: piano Caropreso- Fortunato a Cobellis: “Strumentalizzazione dettata da servilismo a De Mita”

Inserito da on 26 novembre 2010 – 06:37No Comment

 “Luigi Cobellis è l’ultima persona a poter parlare di plagio nel piano sanitario elaborato dalla dottoressa Sara Caropreso, in quanto il Consigliere regionale dell’Udc, nel suo intento di strumentalizzazione dettato da puro servilismo a De Mita, dimentica di essere titolare di una clinica privata, se pur accreditata dal servizio sanitario regionale, eroga prestazioni sia a pagamento che in regime di convenzione assistenziale”. Lo dichiara il Consigliere regionale, Giovanni Fortunato, in merito alla richiesta di dimissioni della project manager, Sara Caropreso, fatta dal Consigliere regionale, Luigi Cobellis. “Si tratta di una polemica messa in campo con la complicità di certa stampa locale -continua- che mira a discreditare la professionista, bersagliata per la sua vicinanza al Presidente Cirielli ed alla mia persona, distanti dalla linea del Commissario De Simone nominato in quota UDC. La Sanità a Salerno è in fase di stallo e più volte ho chiesto al commissario un intervento mirato ad una efficiente riorganizzazione degli ospedali a Sud di Salerno, senza avere risposte. Ricordo che a Sapri continua a slittare l’istituzione di un reparto di emodialisi e non vorrei che ciò accada per tutelare gli interessi di qualche struttura privata presente sul territorio. Sono certo della correttezza di De Simone, ma lo sollecito a prendere una posizione chiara nell’intento comune di realizzare un piano sanitario più rispondente ai bisogni dell’utenza”. “Per questo -conclude- lo invito a chiedere la revoca di incarichi inutili, come quello del coordinatore sanitario Sa3, affidati dal Centrosinistra in campagna elettorale. Sicuro della professionalità della dottoressa Caropreso, chiederò audizione in Commissione regionale per chiarire la questione”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.