Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: a Monteforte strada al brigadiere De Santis

Inserito da on 26 novembre 2010 – 05:03No Comment

Un uomo dello Stato, altruista fino a donare la sua vita. Quando, quel 23 novembre 1980, anche la Città di Mercato S.Severino venne colpita dal tremendo terremoto, le sofferenze dei cittadini vennero allievate grazie anche al contributo di uomini generosi, dal cuore grande. Tra questi, ci fu Guido De Santis, all’epoca Comandante la Stazione di Mercato S.Severino del Corpo Forestale dello Stato. De Santis, appena 35enne, si prodigò per tre giorni, ininterrottamente e senza mai riposarsi, per soccorrere la popolazione, sostenendo un tale sforzo fisico, psichico, emotivo, che, alla fine, gli provocò un infarto, che gli stroncò la giovane vita. Moriva il 26 novembre 1980, tre giorni dopo il tremendo sisma, lasciando la moglie, Teresa Angellotti, e tre figli piccoli. Il 4 ottobre 2005, l’allora Presidente della Repubblica Italiana, Carlo Azeglio Ciampi, consegnò, nelle mani della moglie di De Santis, la medaglia d’oro al merito civile alla memoria di quel giovane forestale. Il ricordo di De Santis non è mai scomparso tra i cittadini sanseverinesi, e nemmeno nella sua comunità d’origine, Monteforte Irpino (Avellino). Proprio il Comune di Monteforte Irpino, il prossimo 26 novembre, con una solenne cerimonia, inaugurerà una strada ed un cippo intitolati proprio a Guido De Santis. Alla manifestazione, parteciperà anche Assunta Alfano, Assessore Comunale alla Pubblica Istruzione, accompagnata dal Gonfalone comunale. “Apprezziamo molto la scelta del Comune di Monteforte Irpino – dichiara l’Assessore Alfano – di eternare il ricordo del Brigadiere Guido De Santis con l’intitolazione, alla sua memoria, di una strada e di un cippo in paese. La Comunità sanseverinese non ha mai dimenticato la figura di quel giovane così generoso, che immolò la sua vita per soccorrere i cittadini durante l’emergenza del terremoto del 1980. La nostra Amministrazione Comunale sta valutando alcune iniziative che possano celebrare degnamente anche a Mercato S.Severino la fulgida figura di Guido De Santis”. Il programma della manifestazione del 26 novembre prevede, alle ore 10, presso la casa della Cultura di Monteforte Irpino, anche un convegno al quale parteciperanno: Antonio De Stefano, Sindaco della città avellinese, Gerardo Panza, Comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Avellino, Claudio De Falco, Ispettore Capro, rappresentante della sezione provinciale A.N.For di Avellino, Tullio Faia, Dirigente scolastico dell’istituto “S.Aurigemma” di Montefoofrte Irpino, Cesare Patrone, Capo del Corpo Forestale dello Stato, Fernado Fuschetti, Comandante Regionale della Campania del Corpo Forestale dello Stato, Cosimo Sibilia, Presidente della Provincia di Avellino, Edmondo Cirielli, Presidente della Provincia di Salerno, Sergio Nappi, Consigliere Regionale, Emanuela Pintadosi, Presidente Associazione Nazionale Vittime del Dovere, Giovanni De Santis, Dirigente Sup.a.r., Presidente Nazionale dell’Associazione Forestali A.N.For e la vedova De Santis.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.