Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Battipaglia: GdF, operai in nero in mobilificio

Inserito da on 24 novembre 2010 – 03:42No Comment

Nell’ambito dei servizi predisposti e coordinati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno a contrasto del lavoro sommerso, i militari della Tenenza di Battipaglia hanno eseguito un intervento presso un’azienda di mobili sita nella zona industriale della città.Sono stati sorpresi ad effettuare attività lavorativa, in favore della società, plurimi soggetti di nazionalità extracomunitaria, uno dei quali non in possesso di regolare permesso di soggiorno. Nei confronti di quest’ultimo sono state, quindi, immediatamente avviate le procedure per l’espulsione in conformità alle vigenti disposizioni in materia di immigrazione. I forti dubbi sono stati confermati nella fase successiva del controllo che ha permesso di constatare la presenza di ben 10 soggetti – in pratica la quasi totalità degli occupati – in una posizione di assoluto anonimato nei confronti degli Enti Previdenziali ed Assicurativi. Nei prossimi giorni, anche con l’entrata in vigore delle nuove norme in materia di maxisanzione per il lavoro nero – che vedono, ancor più accresciuti i poteri attribuiti al Corpo delle Guardia di Finanza, saranno predisposti ulteriori e mirati servizi volti a salvaguardare sia il mercato dei prezzi – che l’impresa con carattere di irregolarità fiscale e contributiva distorce, potendo “abbattere” il costo del lavoro – e sia, ovviamente, gli stessi lavoratori i quali, oltre a ricevere un salario non conforme al CCNL e ad essere privi di qualsiasi tutela previdenziale e assicurativa, perdono tutti i diritti derivanti dall’avere un regolare contratto di lavoro (tutela sindacale, straordinario, ferie, assenze retribuite per malattia, maternità ecc.).Il servizio odierno, si inserisce in un più ampio contesto di controllo economico del territorio che testimonia la costante presenza delle fiamme gialle battipagliesi anche a tutela del regolare impiego delle risorse nelle attività produttive.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.