Home » • Salerno

Salerno: Bracciante, degrado area mercatale orientale

Inserito da on 20 novembre 2010 – 05:42No Comment

Dopo numerosissimi incontri con alcuni rappresentanti del settore mercatale operanti nell’area adibita a mercato rionale di Via De Crescenzo, il Presidente della Circoscrizione Oriente del Comune di Salerno Antonio Bracciante invita l’Amministrazione Comunale e all’Assessore all’Annona Alfonso Buonaiuto all’immediata risoluzione per “lo stato di abbandono e di degrado in cui sono costretti ad operare i commercianti.”Il Presidente Bracciante, soprattutto alla luce delle piovose giornate, denuncia i ripetuti allagamenti dell’area mercatale causati, a detta di Bracciante, “soprattutto dall’incuria del tempo e dalla cattiva, praticamente assente, manutenzione della copertura che è dotata di tubazioni di scarico, nonché la rete di scarico pluviale, completamente otturati e che quindi impediscono lo scolo dell’acqua. A tutto questo si aggiunge, causa l’assenza dell’acqua in questi giorni di crisi idrica, l’inagibilità dei bagni pubblici, a cui sarebbe opportuno, suggerisce Bracciante,  prevederne la sostituzione momentanea da bagni ecologici”.“Dopo la fregatura anche la beffa”, continua il Presidente Bracciante, “i commercianti che sono titolari di un posto fisso annuale e che pagano regolarmente per l’utilizzo dello stesso anche per i giorni in cui non possono operare a causa delle condizioni meteorologiche  avverse, si vedono spiazzati da i così detti commercianti “spuntisti”, ovvero quelli occasionali, che pagano esclusivamente una somma irrisoria per il solo giorno che si recano al mercato. Il più delle volte questi ultimi, pagando solo 20 euro, si recano su mercati rionali, come quello del quartiere Europa, a commercializzare merce sotto costo frutto di stock e che a causa dei prezzi stracciati praticati, penalizzano ulteriormente il commerciante fisso”.Il Presidente Bracciante sollecita quindi l’Amministrazione Comunale e soprattutto l’Assessore Buonaiuto, dichiarando “che solo grazie alla solerzia e la disponibilità della Polizia Municipale si è potuto segnalare agli organi preposti, più volte prima d’ora, queste problematiche, purtroppo comunque senza nessun esito. Per questo ritengo necessario nonché urgente che l’Amministrazione si adoperarsi per la soluzione di questi problemi onde evitare che un settore già fortemente in crisi sia completamente distrutto anche alla luce delle prossime festività natalizie. Ed oltre al ripristino della carente struttura, sarebbe opportuno”, conclude Bracciante, “dilazionare diversamente la Tosap, prevedendone la rateizzazione mensile e non trimestrale, come accade ora, onde evitare che, in momenti critici del commercio, un commerciante in momentanea difficoltà economica debba trovarsi a pagare una somma alta”.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.