Home » >> Politica

Salerno: Pucciarelli “Fondi per calamità naturale, ringrazio Carfagna, ma il Governo li avrebbe stanziati ugualmente”

Inserito da on 19 novembre 2010 – 05:402 Comments

Il Consigliere del Comune di Salerno per la Circoscrizione Oriente, Riccardo Pucciarelli, in riferimento agli ultimi avvenimenti riguardante la diatriba tra il Presidente della Provincia di Salerno On. Edmondo Cirielli ed il Ministro alle Pari Opportunità Maria Rosaria Carfagna intende dichiarare quanto segue:“Quanto si sta verificando in questi giorni è a dir poco grottesco e ridicolo. La cosa ancor più grave è che il tutto questo ricade sui cittadini e soprattutto sull’immagine del centro destra. Immaginare che un Ministro della Repubblica Italiana si trovi a dirottare, qualora tutto questo trovasse conferma, le competenze spettanti alle Provincie in merito alla gestione dei rifiuti al solo scopo di privare della stessa gestionale il Presidente della Provincia di Salerno è praticamente assurdo ed inaccettabile. A noi cittadini non interessano e non devono interessare le presunte incomprensioni che sembrerebbero esserci tra i due esponenti politici, quello che deve prevalere è esclusivamente il ridare dignità ad un territorio martoriato e mortificato dalla gestione deluchiana, fatta di molto fumo e pochissima sostanza. La politica dovrebbe essere intesa al servizio del cittadino, anche a danno delle proprie posizioni personali, ed è per questo che ritengo importante che il Ministro Carfagna, se vuole davvero, come dice, aiutare i propri concittadini a liberarsi da una gestione amministrativa di centro sinistra a Salerno, anziché creare i presupposti per un rafforzamento di De Luca, debba scendere personalmente in campo candidandosi a Sindaco di Salerno e non dare invece la disponibilità per la candidatura a Napoli, o in alternativa alla sua candidatura sostenere senza remore e senza riserve la candidata designata Anna Ferrazzano, espressione di una politica vincente di centro destra a Salerno ed in provincia. Un politico, come ha fatto l’On. Edmondo Cirielli candidandosi contro il centro sinistra alla carica di Presidente della Provincia di Salerno, vincendo, deve mettersi in gioco, deve diventare un collante per rafforzare la propria coalizione e non dare la propria disponibilità esclusivamente dove vincere è facile. La Carfagna quindi farebbe bene a dimostrare, pur se non in una facile competizione elettorale come quella per le comunali a Salerno, quanto tenga veramente alla nostra città candidandosi a Sindaco, se non dovesse essere così devo immaginare che ogni sua dichiarazione d’amore verso Salerno è solo pura demagogia che si trasforma in un parolaio politichese. Per quanto riguarda invece gli stanziamenti del Governo per lo stato di calamità naturale sono convinto che, pur ringraziando per il suo impegno il Ministro Carfagna, la nostra provincia avrebbe ottenuto comunque questa attenzione, se non fosse stato così, una disparità di trattamento tra quanto fatto per la Regione Veneto e quanto fatto per Campania si sarebbe trasformata in un ennesima mortificazione per il nostro territorio, vedi i fondi FAS, ed ulteriore danno di immagine per il centro destra locale, un errore che il Governo Berlusconi non si sarebbe potuto permettere”.

2 Comments »

  • antonio somma scrive:

    ti stimavo come una persona seria, ma oggi che anche tu ti fai affibbiare delle parle in bocca è veramente grave

  • vincenzo musto scrive:

    Leggo con sorpresa che il collega Pucciarelli anziché occuparsi del quartiere Oriente di Salerno, preso da un impeto di megalomania ben connaturato al suo pittoresco personaggio, si esibisce in commenti su scala nazionale tirando in ballo Ministri e Governo nazionale . Nella sua sconclusionata, logorroica e sgrammaticata prova difende naturalmente con il suo consueto servilismo il suo Principe. A questo punto rimane inutile invitare il collega Pucciarelli ad una dialettica politica più vicino ai problemi della sua carica ma mi corre l’obbligo, di precisare alcuni punti che potrebbero ingenerare confusione in qualche disattento lettore. Saro’ brevissimo.
    Punto primo: a rafforzare De Luca è proprio il suo principe che ha messo in campo un candidato “senza qualità”.
    Punto secondo: il candidato di cui sopra non è stato designato dal PDL ma dall’associazione Arechi.
    Punto terzo: per quanto riguarda gli stanziamenti del Governo invito il Consigliere Pucciarelli a studiare piuttosto gli stanziamenti della Provincia che sono più vicini a lui.

    VINCENZO MUSTO
    CONSIGLIERE CIRCOSCRIZIONALE PDL ORIENTE

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.