Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: adesione alla “Festa dell’Albero”

Inserito da on 19 novembre 2010 – 05:01No Comment

La Città di Mercato S. Severino  aderisce alla “Festa dell’Albero”, in programma venerdì 19 novembre, data questa in cui aderiranno all’iniziativa gli alunni del I e II Circolo Didattico di Mercato S. Severino, le cui attività saranno coordinate dal “L.E.A.”, sotto l’egida dell’Assessorato alle Politiche Culturali,  e sabato 20, giorno in cui il II Circolo Didattico si attiverà per realizzare un ulteriore momento di informazione ed approfondimento dei temi legati all’ambiente. L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in collaborazione con l’ “Anci” (Associazione Nazionale Comuni Italiani), è prevista in tutta Italia domenica 21 novembre e coincide con l’anno internazionale dedicato dall’ONU alla Biodiversità. Il Comune di Mercato S. Severino ha deciso di anticipare a venerdì 19 novembre la manifestazione, per consentire la partecipazione degli alunni delle scuole elementari. “L’evento – spiega Assunta Alfano, Assessore Comunale alla Pubblica Istruzione – vede impegnato il mio Assessorato ed il “L.E.A.” – Laboratorio di Educazione Ambientale -, diretto dal professore Giuseppe Rescigno. Abbiamo invitato i Dirigenti Scolastici del I e II Circolo didattico, Laura Teodosio e Teresa Paciello, a partecipare alla “Festa dell’Albero”. Così, alcune classi dei due circoli didattici, si ritroveranno venerdì, alle ore 10,00, dinanzi al Palazzo Vanvitelliano, per dar vita alla manifestazione. Il programma prevede: la raccolta di ghiande di roverelle, di querce, lecci, lungo il percorso botanico che conduce al Parco Regionale Archeologico Medievale del Castello dei Sanseverino; la semina da effettuare negli appositi spazi dell’aula didattica e/o in contenitori da conservare, successivamente, in classe; l’impianto dei germogli, una volta sviluppati, intorno alle robinie che hanno invaso l’omonimo viale. Per la nostra Amministrazione Comunale, da sempre attenta alla tutela dell’Ambiente, come dimostrano gli ottimi risultati della raccolta differenziata dei rifiuti, l’istituzione dell’Oasi del Wwf e del Parco Decimare, la realizzazione del Parco pubblico del “Boschetto”, è sembrato naturale aderire subito all’evento”. In caso di condizioni meteorologiche avverse, gli alunni saranno ospitati dal Professore Rescigno nella sede del Laboratorio “L.E.A.”, all’interno del Palazzo Vanvitelliano, nella quale Rescigno terrà una lezione ad hoc sui temi riguardanti l’ambiente.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.