Home » • Salerno

Salerno: Caffé letterario e iniziative ambientali allo storico Bar Verdi

Inserito da on 12 novembre 2010 – 06:20No Comment

L’imminente sabato 13 novembre sarà un giorno importante per la cultura “a portata di mano” nella città di Salerno.  Il Bar “G. Verdi 1910 e l’Associazione culturale CREA “Cultura Reattiva”  si fonderanno, dando vita ad un caffé letterario d’eccezione, al cui interno verrà inaugurata, proprio questo sabato, una libreria. Non a caso l’evento ricorre nell’anno del centenario del Bar Verdi, un traguardo importantissimo, poiché da cento anni lo storico bar è un punto di riferimento non solo per gli avventori occasionali, ma anche e soprattutto per tutti gli artisti e i lavoratori dell’omonimo Teatro “Giuseppe Verdi” che sorge esattamente di fronte, il più prestigioso della città di Salerno. Questo evento si inserisce nel solco di una tradizione antica, testimoniata dalle numerose dediche di artisti e musicisti, la più vecchia delle quali risale al 1946. Il Bar Verdi può essere in definitiva considerato una vera e propria appendice del Teatro.  Grazie alla collaborazione con l’Associazione Culturale CREA “Cultura Reattiva”  e il sostegno e l’amicizia di Raffaello Ronca, che i proprietari non mancano di definire come una presenza fondamentale e preziosa nel loro progetto, all’interno del caffé nascono una libreria indipendente e un presidio artistico territoriale. Entrambe le iniziative nascono dal desiderio di coniugare la ristorazione con l’arte e la cultura all’interno della città. La libreria comprende circa 700 titoli di editori indipendenti (MarcosyMarcos, Minimum Fax, Voland, Corraini ed altri ancora), e sarà implementata con altre case editrici del medesimo panorama; per l’immediato futuro è stata poi prevista una sezione dedicata al book sharing e alle produzioni musicali indipendenti. I presidio artistico territoriale, invece, sarà: “Date un’arte nuova, tale che tragga la repubblica dal fango”, tratto da Majakovskij, Ordine N° 2 All’armata Delle Arti, 921. Il bar Verdi intende quindi diventare un punto di riferimento culturale per la zona e  per la città tutta. In occasione dell’inaugurazione della libreria, a cui la cittadinanza tutta è invitata a partecipare, Sabato 13 Novembre alle ore 20.00 circa, si terrà uno spazio espositivo dedicato alla mostra  Le porcellane” dell’artista Patz, e il tutto verrà accompagnato da una degustazione di vini per il presenti, a cura dell’azienda vinicola “Casa di Baal”. Sabato 28 novembre, sempre alle ore 20.00, il Bar Verdi ospiterà invece la sua prima iniziativa. Si tratta della campagna per la riduzione dei rifiuti denominata “Morsbags”, che sarà tenuta e curata dall’ ing. Rachele Mercogliano. La campagna mira ad informare su come poter ridurre ed eliminare l’uso dei sacchetti in plastica per la spesa, nocivi e nemici dell’ambiente. Verrà mostrata l’importanza dell’uso della sporta, oggetto caro alle nostre bisnonne; le borse per la spesa riutilizzabili sono oggi i testimonial per eccellenza dello stile ecotrendy, con tutta una vasta scelta di modelli realizzati in materiali classici o ultramoderni, compatti e resistenti, di cotone, canapa o materiali riciclati che si prestano per ogni acquisto e per tutte le tasche. Durante la manifestazione, che si protrarrà anche il giorno successivo, domenica 29 novembre, verranno cucite e regalate borse di stoffa per la spesa.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.