Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Pontecagnano-Faiano: interruzione idrica, Sica chiude le scuole

Inserito da on 10 novembre 2010 – 03:15No Comment

Con riferimento alla situazione di emergenza idrica dell’acquedotto del Basso Sele e alla conseguente sospensione dell’alimentazione alla cittadinanza per l’improvvisa rottura della condotta, l’Amministrazione, guidata dal Sindaco Ernesto Sica, ha adottato tutti i provvedimenti necessari a fronteggiare i gravi disagi. Il Primo Cittadino, attraverso due note indirizzate all’Ufficio della Protezione Civile della Prefettura di Salerno e alla Siis (Servizi idrici integrati salernitani), ha subito chiesto di disporre le forniture d’acqua necessarie attraverso autobotte e bottiglie o sacche d’acqua potabile per consentire alla popolazione di affrontare senza rischi il periodo di emergenza per la quale, secondo i tecnici Asis prontamente contattati, non si è ancora in grado di individuare i tempi di risoluzione. La Siis (responsabile della gestione del servizio idrico integrato nel Comune di Pontecagnano Faiano) ha orientato, di concerto con l’Ente, l’approvvigionamento dell’utenza residente a Pontecagnano Capoluogo e in località S. Antonio dai fontanini di Faiano. Sarà, invece, previsto con decorrenza dal pomeriggio di oggi, il servizio alternativo tramite autobotti per le comunità più distanti, ossia Magazzeno e Picciola, così organizzato:- dalle ore 08,00 alle ore 09,00 con stazionamento nel piazzale antistante la Chiesa di Picciola;- dalle ore 14, 00 alle ore 15,00 con stazionamento nel piazzale antistante il ristorante “Principe Arechi”. La società ha, inoltre, provveduto all’affissione degli avvisi per informare la cittadinanza. Inoltre il Sindaco Sica, vista la comunicazione dell’Asis Salernitana reti ed impianti S.p.a. in data odierna relativa all’interruzione idrica per consentire i lavori urgenti di riparazione che potrebbero protrarsi fino al giorno 13 novembre c.a., considerato che tale sospensione interesserà gli abitanti delle zone centro abitato di Pontecagnano, località Sant’Antonio, zona Costiera, via Magellano, Lago Lucrino, Lago Carezza e località Picciola, ha emesso un’ordinanza di sospensione delle attività didattiche da oggi al 13 novembre p.v. nelle strutture scolastiche interessate, onde salvaguardare la salute e l’igienicità dei bambini frequentanti le suddette strutture e per la loro incolumità. L’ordinanza riguarda:

- Istituto Comprensivo S.Antonio – Scuola Media;

- Scuola Materna S. Antonio I;

- Scuola Materna S. Antonio II;

- Scuole Elementari località Sant’Antonio;

- Scuola Elementare e Materna località Corvinia;

- Scuola Materna località Picciola;

- Scuola Elementare e Materna situate a Campo Sportivo;

- Scuola Materna di via Sicilia;

- Scuola Materna di via Dante I – “Arcobaleno”;

- Scuola Materna di via Dante II – “Sorriso di Bimbo”;

- Scuola Elementare di via Dante;

- Scuola Elementare di via Toscana – “Perlasca”

- Scuola Materna di via Liguria – “Raggio di Sole”;

- Scuola Materna ed Elementare Casa Parrilli – “Gianni Rodari”;

- Scuola Materna via Calabria – “L’Aquilone.it”;

- Scuola Media “Picentia”.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.