Home » >> Politica

Salerno: Giovane Italia, Giovani Democratici danno ragione a chi critica De Luca

Inserito da on 6 novembre 2010 – 06:02Un commento

Dopo le critiche dei Giovani Democratici ad Anna Ferrazzano, candidato sindaco di Salerno del Popolo della Libertà, segue la risposta di Antonio Mola, presidente provinciale vicario di Giovane Italia, movimento giovanile del PdL.«Come un fulmine a ciel sereno, o delle luminarie natalizie a novembre, gli ineffabili Giovani Democratici si ricordano della loro stessa esistenza e si divertono a criticare il candidato sindaco PdL. Il loro segretario provinciale, infatti, denuncia la mancanza di “programmi elettorali al passo coi tempi” e chiede a gran voce di “ascoltare le voci dei giovani, troppo spesso dimenticati e costretti a lasciare questa città”. Anche se potrà sembrare strano, sono contento che proprio dai giovani del Partito Democratico giungano queste critiche: anche loro avranno capito che in quindici anni di amministrazione De Luca per i giovani non è stato fatto nulla. Potremmo iniziare dalla mancanza di un forum dei giovani, per esempio. Evidentemente il loro partito ed i loro dirigenti non sono stati in grado di risolvere i problemi sollevati in venti anni di gestione amministrativa della città. Proprio per questo lo invito sempre più ad esprimersi nel merito dei problemi, senza farsi dettare la scaletta delle polemiche dei vertici del suo partito che, a quanto pare, sono stati degli amministratori incapaci. Appare, infatti, del tutto strumentale chiedere oggi le dimissioni di Anna Ferrazzano da vice presidente della Provincia quando ieri non è stato chiesto allo stesso De Luca di dimettersi da sindaco per candidarsi alla presidenza della Regione Campania. Altrimenti, questo segretario giovanile del Pd più che Pedace sembra pedestre».

Un commento »

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.