Home » • Salerno

Salerno: I ^ ediz. pubblicazione “Esercito e Società”

Inserito da on 28 ottobre 2010 – 06:16Un commento

Sabato 30 ottobre 2010, alle ore 10.30 presso la Caserma  Carrano  in Salerno Via San Benedetto 16 si terrà la presentazione del libro di raccolta atti  del Concorso “Esercito e Società” prima edizione. Interverranno il Generale di Brigata Guido Landriani Comandante del Comando Militare Esercito “Campania” di Napoli, il Col. Flavio Rizzo Capo Centro del Centro Documentale di Salerno ed autorità militari, religiose e civili. L’ evento, illustrato nella pubblicazione  nacque da una collaborazione tra il Comando Militare Esercito Campania – Centro Documentale di Salerno  e L’Ente Nazionale Sordi Sezione Provinciale di Salerno, allo scopo di accrescere sempre di piu’ la fiducia nell’Esercito, potenziandone l’immagine, il prestigio istituzionale e soprattutto la funzione sociale. La manifestazione si è svolta nei mesi di aprile e maggio 2008 ed  articolata su tre moduli che prevedevano: Un concorso pubblico riservato a studenti di Scuola Media Superiore di n.4 istituti salernitani  per l’assegnazione di n. .4 borse di studio, un torneo di calcio,   di pallavolo ed un convegno, nonché manifestazioni artistico culturali .La manifestazione si concluse con una veleggiata nelle acque del Golfo di Salerno riservata a ragazzi di ambo i sessi audiolesi a cura dell’associazione Oltre le barriere e aviolanci a cura della Scuola di paracadutismo di Salerno. Presso la Base Logistica Addestrativa di Torre Angellara e presso la Palastra Palumbo  della caserma D’Avossa, venne realizzata una mostra statica dei mezzi tecnologicamente avanzati dell’ Esercito Italiano a cura del Reggimento Cavalleggeri Guide 19° di Salerno.

 

Un commento »

  • Daniela Giordano scrive:

    Ad introduzione del libro troverete la seguente frase:
    “La vita è una preziosa melodia, le cui note scandiscono il senso dell’amore, del vero amore…da donare a chi più soffre e chi più spera…” è UNA FRASE MIA….di DANIELA GIORDANO, anche se non è stato messo il mio nome nel rispetto dei miei diritti d’autore….non so perchè si parla tanto di giustizia, serietà, correttezza…e questo volume è l’emblema di questi “valori” e poi a pagare lo scotto siamo sempre noi, persone “normali” che chiediamo solo un pò di rispetto e di soddisfazione personale…

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.