Home » • Valle dell'Irno

Baronissi: le chiavi della città

Inserito da on 26 luglio 2010 – 05:20No Comment

 

Il tema di Baronissi centro supera di misura la frazione Orignano e vince la prima edizione dei giochi “Le Chiavi della Città”. Un vero e proprio bagno di folla quello che ha inaugurato, sabato pomeriggio, alla sfida delle contrade. Centinaia di giovani hanno partecipato ai giochi organizzati dall’associazione “Gioventù Libera” nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Maria SS. di Constantinopoli. Un successo, in termini di partecipazione e riuscita della manifestazione, sottolineato dal vice sindaco di Baronissi Anna Petta: «E’ stato un momento di forte aggregazione che ha divertito ed appassionato un po’ tutti, senza eccessi ma con lo spirito giusto legato alla voglia di stare insieme e di gareggiare con un sano agonismo ai giochi». A consegnare il premio ai vincitori è stata proprio quest’ultima insieme al consigliere Tony Siniscalco, rimarcando il senso e lo spirito della collaborazione istituzionale in seno alla maggioranza nel solco di un articolata programma legato alla valorizzazione dei giovani del territorio. La rassegna ha visto il susseguirsi di una serie di sfide che hanno contrapposto i diversi team allestiti frazione per frazione: dal tiro alla fune alla gara dei mangiatori di pizze, dal lancio dei palloncini d’acqua al classico indovina la canzone. «L’iniziativa è servita a riscoprire il gusto ed il divertimento dei giochi di una volta – ha dichiarato il consigliere Tony Siniscalco – un modo per riavvicinare i giovani alle tradizioni del territorio e per creare momenti in grado di unire realtà periferiche della città valorizzando, per l’appunto, la coesione e lo spirito di appartenenza a radici comuni. Ringrazio i ragazzi della mia associazione per l’impegno profuso ed in particolare il lavoro svolto da Daniele Nocerino, speaker della giornata e coordinatore dei giochi. Preannuncio, infine, che ci sarà sicuramente una seconda edizione il prossimo anno – ha aggiunto – magari attivando un gemellaggio con Mercato San Severino per organizzare una rassegna dei giochi capace di legare due cittadine vicine e simili».La generosità e l’onestà che hanno scandito le fasi dei giochi hanno segnato anche un episodio verificatosi al termina della gara, quando un gruppo di ragazzi ha trovato nella villa comunale un portafogli con 1000 euro all’interno consegnandolo alla polizia municipale. Sono stati, poi, gli uomini del comandante Francesco Tolino a rintracciare il legittimo proprietario, un signore di Roma in visita dai parenti, ed a restituirlo.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.