Home » • Valle dell'Irno

Baronissi: Moscatiello ospite d’onore al GFF

Inserito da on 19 luglio 2010 – 05:30Un commento

Il difficile e complesso tema della legalità, visto attraverso gli occhi di due bambini, Giovanni e Paolo, nel cortometraggio che ha rivisitato l’impegno morale e civico degli omonimi magistrati Falcone e Borsellino. In chiusura, il direttore del Giffoni Film Festival Claudio Gubitosi ed il sindaco di Baronissi Giovanni Moscatiello, insieme, suggellano dinanzi a centinaia di ragazzi il gemellaggio tra le due realtà da sempre impegnate a valorizzare e promuovere il tema della legalità in tutte le sue forme. A siglare la partnership istituzionale, insieme al primo cittadino, anche l’assessore alla Legalità Nicola Lombardi, i componenti del Comitato per la Legalità di Baronissi Catello Marotta e Valeria Maiorano. «Si tratta di un prestigioso riconoscimento riconosciuto alla Città di Baronissi dall’organizzazione del Giffoni Film Festival – sottolinea Moscatiello – L’Amministrazione comunale è stata scelta quale modello istituzionale di un progetto pilota, della durata di un anno, da ancorare a percorsi di sensibilizzazione e dinamiche partecipative in grado di consolidare la penetrazione, già avviata con il lavoro dell’omonimo Comitato, il tema della legalità nel tessuto scolastico e sociale del territorio. La partnership, voluta fortemente dal Giffoni Film Festival attraverso il suo direttore Claudio Gubitosi, è per noi motivo di orgoglio e di grande entusiasmo. Perché proprio noi: siamo stati i primi, nel ’93 a costituire un tavolo operativo di analisi e indagine che chiamammo per l’appunto Comitato per la Legalità e, negli anni, abbiamo rafforzato e consolidato questo ruolo sia sul territorio di Baronissi che in Campania». Si apre, dunque, un anno di lavoro per il Gff e Baronissi. A scandire le linee-guida del piano d’azione sulla legalità sarà in primis l’omonimo Comitato comunale presieduto da Aldo Giusti.

Un commento »

  • lucio scrive:

    Sotto processo per associazione camorristica e va a parlare di legalità ai bambini? magari ricordando eroi che hanno combattuto la mafia come borsellino. Che gaffe incredibile,spero sia uno scherzo. Sono senza parole,davvero non ci capisco più nulla. Vorrei dire no comment,ma esclamare VERGOGNA mi pare il minimo.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.