Home » • Cilento e Vallo di Diano

Presentazione ed insediamento del consiglio d’amministrazione Gal “Vallo di Diano”

Inserito da on 15 luglio 2010 – 02:06No Comment

Michele D’Alessio

Con presentazione ufficiale, della costituita Società consortile “GAL Vallo di Diano – La Società del 4° paesaggio” – Formalmente istituita lo scorso 30 giugno 2010, avvenuta ieri sera  alle ore 18:00 per il folto Partenariato  Gal “Vallo di diano” e  invece, agli organi di stampa e d’informazione, stamattina  alle ore 10,30 presso la sala conferenze della Comunità Montana “Vallo di Diano” in viale Certosa a Padula, si ufficializzato  e insediato definitivamente il neo  Consiglio di Amministrazione del GAL Vallo di Diano,  composto  da  5 professionalità  di cui  Tre giovane  donne : Attilio Romano – Presidente della Società del GAL; Nicola Pica –  Consigliere della Società del GAL; Rosanna Coiro –  Consigliere della Società del GAL; Sabrina Errico – Consigliere della Società del GAL; Loredana Garone – Consigliere della Società del GAL; Anna Florio – Presidente dei Revisori Contabili; Luigi Vertucci – Componente del Collegio di Revisione; Nunzio Ritorto – Componente del Collegio di Revisione. Ad ufficializzare  la presentazione e l’insediamento il Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Arch. Raffaele Accetta che con il suo  lungo elogio manifesta tutta la sua fiducia “….Sono convinto che il Consiglio di Amministrazione (composto da buone professionalità) e tutti coloro che attivamente alla gestione della fase operativa, che da  oggi prende il via, sapranno continuare con impegno e capacità il lavoro sinora realizzato, portando a compimento l’opera di rilancio ed anche economico del nostro sistema rurale”. L’intento del progetto Leader, infatti è quello di potenziare lo sviluppo rurale ed incentivare le nuove attività imprenditoriali, come conferma anche il neo Presidente della Società del GAL Attilio Romano “…il nostro obiettivo, sarà quello di stimolare il tessuto economico e produttivo della zona, con iniziative dimostrative e promozionali a fine di far emergere le tante potenzialità sia nel contesto rurale, che artigianale e soprattutto turistico…e poi evitare duplicazione di iniziative gia fatte e testate. In secondo luogo intendiamo dare un segnale forte di riconoscimento alle tante capacità intellettuali e professionali presenti nel territorio,ai tanti giovani professionisti che con le loro idee e con i loro progetti sapranno realizzare lo sviluppo reale della nostra terra…” Su queste intenzioni, unito al  palese contributo  di Creatività e concretezza proveniente dal mondo femminile  come  enunciato ed espresso  dalle presenti,  Signore del Consiglio, la Dott.ssa  Coiro e  l’ Arch. Errico, anche se in modo schiettamente gratuito (al CDA non sarà riconosciuta nessuna indennità) non resta che iniziare a lavorare. Su questi buoni propositi, che si fanno solo a Natale, auguriamo buon lavoro  al CDA e soprattutto una lungo Governo della neo Società Consortile…

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.