Home » • Salerno

Salerno: riduzione uffici postali, protestano i cittadini

Inserito da on 12 luglio 2010 – 06:10Un commento

La progressiva riduzione degli Uffici Postali a Salerno Centro rischia di accrescere il disagio già vissuto dagli utenti. La chiusura dell’ Ufficio Postale Succursale 1 in via Roma, comunemente identificato come “Poste di Santa Lucia”, aveva penalizzato i residenti del Centro Storico della città. Questi ultimi sono obbligati, in particolare se anziani, a percorrere distanze inopportune e a sostenere file estenuanti nelle esigue rimanenti sedi disponibili. La recente vendita e il successivo cambio di destinazione d’uso del Palazzo delle Poste Centrali di Corso Garibaldi, tra pochi mesi accrescerà in maniera esponenziale il disservizio a Salerno Centro. Il Palazzo delle Poste e Telegrafi, in stile architettonico neo-classico, fu opera negli anni ’30 dell’ingegnere Roberto Narducci. Tale costruzione fu edificata insieme ai Palazzi del Municipio, del Tribunal e e della Questura nell’ambito di un progetto monumentale che tendeva a conferire alla città di Salerno una veste di efficientismo amministrativo. Sperando che la trasformazione funzionale dello stabile non muti le caratteristiche architettoniche dello stesso, constatiamo che la soppressione di importanti Uffici Postali della città non può non creare disagi. Pertanto, occorrerà in tempi utili predisporre nuovi uffici e sportelli in centro città che garantiscano i servizi ora svolti dalle Poste Centrali. Non si puo’ lasciare che tutti i principali servizi postali vengano delocalizzati nella zona orientale di Salerno.
Elvira Morena Consigliere circoscrizionale PDL Salerno Centro

Un commento »

  • A.della corte scrive:

    Ma come mai vi ricordate sempre nel periodo delle ferie estive e non pensate di far presentare un programma dai comuni entro il 30 giugno per le restrizioni degli uffici. Come siete a conoscenza tutti i comuni a grande vocazione turistica possono programmare assieme all’ente gli uffici da tenere chiusi e quelli da tenere aperti, ma tutto questo va seguito durante l’arco dell’anno non quando sono giè programmate le ferie meritate dei dipendenti PT.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.