Home » • Valle dell'Irno

Mercato San Severino: premiato Gilio Iannone

Inserito da on 12 luglio 2010 – 05:23No Comment

Grande festa al Palazzo Vanvitelliano: nella mattinata di lunedì, l’Amministrazione Comunale di Mercato S.Severino e l’Amministrazione Provinciale hanno premiato Gilio Iannone, il podista sanseverinese 25enne  che, pochi giorni fa, si è laureato campione italiano di atletica leggera a Grosseto, specialità 1500 metri piani. Sono intervenuti: l’Assessore Provinciale allo sport, Antonio Iannone, il ViceSindaco, Rocco D’Auria, l’Assessore Comunale allo sport, Assunta Alfano, l’Assessore Comunale alle Politiche Giovanili, Rosario Bisogno, il neo campione Gilio, ed il suo allenatore, Luigi Pastore. Presenti anche Giuseppe Perozziello, Presidente del Consiglio Comunale, ed i Consiglieri comunali Antonio Auciello e Mauro Iannone. La cerimonia di premiazione, nel corso della quale a Gilio sono stati consegnati una pergamena, una targa-ricordo ed un mazzo di fiori, ha avuto come prologo la proiezione su maxi-schermo delle immagini della gara che ha visto imporsi il 25enne sanseverinese, in forza al gruppo sportivo dell’Esercito Italiano. Applausi scroscianti hanno accompagnato il filmato del neo campione italiano. Quindi, si sono registrati i vari interventi. “Caro Gilio – ha detto l’Assessore Alfano – grazie per aver dato lustro alla nostra Città, ti esprimiamo la nostra stima e la nostra ammirazione. Sei un modello per gli altri giovani, hai coronato un grande sogno. Ti aspettiamo come campione del mondo”. “Significativo e’ l’impegno dell’Amministrazione Provinciale – ha detto l’Assessore Provinciale allo sport, Antonio Iannone – per il bilancio 2010. In particolare, mi piace rimarcare, al riguardo, che abbiamo stipulato un accordo con l’istituto di credito sportivo che prevede un finanziamento di 45 milioni di euro in 3 anni, da concedere ad un tasso molto basso. Dal Comune di Mercato S.Severino arrivano in Provincia continue sollecitazioni per realizzare progetti concreti. Gilio stimola il senso di appartenenza, è il simbolo del Sud che ce la fa”. “Ringrazio l’Amministrazione Comunale e Provinciale – ha detto Gilio – per aver organizzato questa bella festa in mio onore. Ho 25 anni, pratico atletica leggera da dieci anni. Sono cresciuto nella “Gioventù Francescana” e poi nell’ “Isaura Valle dell’Irno”, dal 2004 appartengo al gruppo sportivo dell’esercito italiano. Sono stato seguito, negli anni passati, con attenzione e scrupolosità dall’allenatore Luigi Pastore, che ringrazio. Mi alleno due volte al giorno, l’atletica chiede sacrifici e paga poco. Spero che presto a S.Severino possa essere realizzata una pista per l’atletica”.“Sono particolarmente felice” – ha detto l’Assessore alle politiche giovanili Rosario  Bisogno – “perché Gilio è un mio amico d’infanzia, siamo cresciuti insieme. Ha portato alla ribalta nazionale la nostra Città, è il simbolo di un Sud che ce la fa e che vuole fare bene”. “In questi momenti – ha affermato il vicesindaco D’Auria – si rischia di fare retorica, ma i nostri complimenti ed i nostri auguri a Gilio sono sinceri. La vittoria è un dettaglio, una conseguenza dei sacrifici sostenuti in precedenza. Spero che l’esempio di Gilio possa stimolare tanti giovani a fare sport. La nostra Amministrazione Comunale ha fatto tanto anche per le strutture sportive, realizzeremo anche una pista per l’atletica leggera”. In conclusione, c’è stato l’intervento del preparatore di Gilio, Luigi Pastore: “la vittoria di Gilio – ha spiegato – ci ripaga del lavoro di tanti anni. In precedenza, Gilio aveva vinto titoli nazionali nelle categorie junior, allievi. Nel settore servono persone d’esperienza che possano trasmettere il loro bagaglio. A S.Severino ci sono tanti altri giovani promettenti, come Natale Napoli, che, di recente, si è classificato 2° al campionato italiano juniores”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.