Home » >> Politica

Larghe intese: Iannaccone, espediente della vecchia politica, paralizzerebbe il Paese

Inserito da on 12 luglio 2010 – 06:58Un commento

‘Il cosiddetto “governo delle larghe intese” è solo un espediente della vecchia politica che aumenterebbe la confusione e farebbe precipitare l’Italia nella paralisi più totale.’  Lo afferma il deputato Arturo Iannaccone, segretario Nazionale di Noi Sud.‘Le larghe intese – spiega Iannaccone –  devono essere ricercate soltanto per  realizzare quelle riforme costituzionali che sono necessarie al Paese e per consentire all’Italia di avere strumenti più efficaci e moderni per il governo delle difficoltà legate alla globalizzazione e alla crisi mondiale.’ ‘Questo Governo – aggiunge il parlamentare – ha ottenuto risultati importanti, in particolare sul versante del risanamento economico e delle misure per fronteggiare la crisi finanziaria; risultati unanimemente riconosciuti dall’Unione Europea che, in più di una occasione, ha sottolineato la positività dell’azione posta in essere dal Governo Italiano.’ ‘Il centrodestra – prosegue il segretario di Noi Sud – ha il dovere di proseguire questo lavoro, di garantire stabilità al Paese, perseverando sulla strada delle riforme e del varo del federalismo fiscale e istituzionale. Qualora i numeri in Parlamento dovessero mancare – conclude Iannaccone -, l’unica soluzione praticabile sarebbe quella del ritorno alle urne.’ 

Un commento »

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.