Home » • Salerno

Lettera aperta all’Amministrazione Provinciale di Salerno

Inserito da on 8 luglio 2010 – 06:332 Comments

 Siamo cittadini di Salerno, del territorio provinciale, d’Italia e d’Europa, rappresentanti di istituzioni culturali, aderenti a Club di servizio, membri di associazioni, donatori di opere d’arte ai Musei Provinciali, che vogliono esprimere con forza la loro profonda solidarietà alla dott.ssa Romito per quanto le è stato fatto. Abbiamo taciuto finora, tenendo a freno il nostro dissenso, perché la stessa dott.ssa ci aveva chiesto di non protestare apertamente, nella convinzione che codesta Amministrazione si sarebbe resa conto di aver operato una impossibile –quanto ingiusta- divisione in un settore che ha lavorato sempre a tutto campo. Ma ora che nessun ragionamento è riuscito a modificare un comportamento lesivo sia della meritocrazia che di una dedizione continua e appassionata, ci sentiamo liberi di esprimere tutto il nostro rammarico. Salerno e tutta la sua provincia sono state al centro dell’attenzione, anzi della vita stessa di una donna che non ha conosciuto limiti nella dedizione alla crescita culturale di questa nostra terra, operando un vero e proprio miracolo. Per lei non sono esistiti giorni festivi né notti né eventi familiari che riuscissero a tenerla lontana dai suoi studi, sempre rigorosissimi e documentati, sacrificando tutto ad una attività piena di nuovi spunti e interessi. Ci sfilano dinanzi agli occhi tante mostre, eventi di altissimo livello, pubblicazioni, conferenze, convegni che riuscivano a convogliare anche studiosi stranieri di alta specializzazione, e soprattutto i reperti archeologici, finalmente tirati fuori dai depositi e illustrati con amore e competenza. Incurante dei danni fisici che proprio gli scavi sul Castello di Salerno e nel complesso di Piantanova le procurarono, non mollava quel progetto straordinario di “scavo dei vecchi scavi” di cui tante volte appassionatamente ci ha parlato, raccontandoci, con occhi pieni di gioia, di ritrovamenti incredibili. E tutte le mostre itineranti che portava in giro per l’Italia, ma anche all’estero, sempre nel nome della Provincia di Salerno, nascondendo il più possibile se stessa, pur artefice totale di quelle operazioni! Come non ricordare “Luccichii”, quella commovente esposizione sulle pittrici salernitane degli anni Trenta che abbiamo visitato più volte, con quadri reperiti in tutta Italia, partendo da un trafiletto di giornale dell’epoca, o “Chi l’ha visto?”, teso a recuperare il patrimonio pittorico di proprietà della Provincia di Salerno, e ancora i fotografi francesi a metà dell’Ottocento nel Salernitano! Perfino il riconoscimento di un fratello (tedesco) e una sorella (italiana) che non si conoscevano è scaturito da una sua ricerca sulla ceramica vietrese del “periodo tedesco”! E i nuovi allestimenti dei Musei Archeologici a Padula e a Nocera, quel gioiello che è la raccolta di Arti Applicate a Villa De Ruggiero, le mostre in concomitanza con i Concerti a Villa Guariglia! Pertanto ci sentiamo privati di un grande respiro culturale, di appuntamenti importanti che di anno in anno aspettavamo con molto entusiasmo, sapendo che avremmo scoperto altre novità sulla storia della nostra terra. Definire miracolosa tutta la sua attività sarebbe riduttivo, eppure codesta Amministrazione, forse senza rendersene conto, rischia di buttare al vento oltre trent’anni di professionalità ed esperienza senza pari, concentrati in una donna che tutt’Italia ci ammira e che, per quel poco che siamo riusciti a sapere, e non da lei, molto apprezzata anche all’estero. E come sarebbero affluite tante donazioni che hanno arricchito in modo molto concreto, anche sotto il profilo finanziario, codesta Amministrazione se non ci fosse stato alle spalle un lavoro incessante per intrecciare relazioni culturali così proficue? Vorremmo ribadire la nostra incredulità: inizialmente pensavamo si trattasse di un incarico di più alto livello, insomma una sorta di promozione. Invece no, le si toglievano le basi del suo operare, come tagliare le radici ad un albero che era diventato forte e fruttuoso. Abbiamo avuto ritegno, a volte, anche a telefonare alla nostra Matilde, conoscendo la sua riservatezza, e ci scambiavamo, in un passa parola ansioso, notizie che avremmo voluto confortanti. Ora però che codesta Amministrazione ha continuato a perseguire un disegno davvero inconcepibile, riteniamo sarebbe tempo di fare un passo indietro e riportare le cose al posto giusto. Siamo fiduciosi che ci sarà un ripensamento che tenga conto della delusione dell’intera città, e non solo, anche perché confidiamo nell’attenzione alla cultura che codesta Amministrazione ha proclamato come valore fondante del proprio programma. Salutiamo distintamente.

Maricί Martins Magalhães (Università Rio de Janeiro), Peter e Suzanne Ruta (artista e scrittrice –New York), François Widemann (Louvre-Parigi), Jean-Paul Morel (Università Aix en Provence), Monique Broussous (prof. Nizza), John Robertson (Università Oxford), Dieter Richter (Università Brema), Claudio Oppel (donatore-Brema), Rachele Hein Campodonico (musicologa-Monaco di Baviera), Lucrezia Hartmann (storica dell’arte-Lindau), Mitja Guštin e Irena Lazar (Università Primorska-Slovenia); Mariella Moreno e Maurizio Buora (Musei Civici di Udine), i 500 soci della Società Friulana di Archeologia e degli studenti di Storia Romana, di Epigrafia Romana e di Geografia del Mondo Antico dell’Università di Udine; Giuliana Novel (musicologa-Trieste), Eva Cantarella (Università MI), Francesco Cetti Serbelloni (Osservatorio Europeo Turismo Culturale), Claudio Rizzi (critico d’arte-MI), Angelo Cappellini (dirigente Beni Culturali-Provincia MI), Bianca Aravecchia (Sett. Cultura-Provincia MI), Orlando Zambarbieri (fotografo-MI), Luigi Soroldoni (prof. Accademia Belle Arti “A.Galli”-Como), Mario Quadraroli (architetto, studio d’arte-Lodi), Loredana De Lorenzi (artista-Lodi), Mario Mazzi e Maria Gloria Ruffini (Presidente e segretaria Convivio Artistico “De Lemene”-Lodi), Vittorio Vailati (pittore-Lodi), Andrea Ferrari (Assessore Cultura-Comune di Lodi), Roberto Rognoni (Presidente Progetto Ceramiche Baggio-Milano), Ambrogio Ferrari (Presidente Associazione Artisti-Lodi), Giuseppe Stafforini (Critico d’arte “Il Punto”-Pavia), Umberto Casellato (Università Ca’ Foscari-Venezia, dirigente CNR Padova), Christian Stegen (donatore-Suvereto LI), Gilda Cefariello Grosso (storica dell’arte-Pisa), Giuseppe Grosso (Università Pisa), Vincenzo Donadio (dentista Siena), Marco Marantonio (speleologo- Pietrasanta-LU), Liliana Barbelli (prof. FI), Marialuisa Maffettone (scrittrice-FI), Biagio Maffettone (funzionario pubbl. FI), Rossana Maffettone (laureanda FI), Dario Maffettone (studente FI), Gianfranca Pisciottano (dirigente FI), Paola Pompili (insegn. FI), Giovacchino Pompili (maresciallo P. S. FI), Igina Rossi (ragioniera FI), Alessandra Lombardi ( ittitologa FI), Carmine Coppola (BO), Mirella Gresleri (BO), Cesare Pisciottano (artista BO), Maria Lucia De Nicolò (Università BO e dirett. Museo della Marineria di Pesaro), Cristina Ravara (archeologa-Pesaro), Nicoletta Biondi (ricercatrice-Pesaro), Michela e Maura Silvagni (ricercatrici-Pesaro), Luigi Divari  e Carlo Volpi (esperti storia navale-Pesaro), Attilio Filippini (architetto-Pesaro), Wilma Galluzzi (pubblicista-Pesaro), Alberta Storoni Corsino e Maria Filippini (collaboratrici Museo Marineria-Pesaro ), Leone Magiera (pianista e dirett. d’orchestra-BO), Cristiano Rossi (violinista-BO), Lidia La Marca (presidente Associazione “Apri la Mente”-BO), Adriano Primo Baldi (presidente Associazione Diffusione Arte Cultura-Modena), Giovanni Indulti (Istituto di Studi Musicali-Modena Carpi), Ugo Gregoretti (regista-Roma), Licia Borrelli Vlad (Ministero Beni Culturali-Roma), Piero Cannizzaro (regista-Roma), Barbara Catanese (prof. Roma), Vincenzo D’Alessio (dirigente ARPAC), Enrico Camponi (antiquario e studioso ceramica vietrese-Roma), Raffaele Siano (attore e regista-Roma), Anna Maria Bruni (biologa Roma), Priscilla Benincampo (impiegata Roma), Francesco Di Domenico (ricercatore Univ. Roma), Eleonora Di Domenico (laureanda Roma), Raffaella Papi (Università Chieti), Rossella Agostino ( Soprint. Archeologica Calabria), Marilena Sica (Università Basilicata), Assunta Cocchiaro e Antonietta Dell’Aglio e Laura Masiello (archeologhe Soprint. Archeologica Puglia); Enza Cilia Platamone (archeologa e dirigente Regione Siciliana), Antonello Cuccu (architetto e storico dell’arte-Edizi oni Ilisso-Nuoro), Anna Pau (storica dell’arte-Edizioni Ilisso-Nuoro), Fabio Genova (magazziniere -Edizioni Ilisso-Nuoro), Maria Giuseppina Cuccu (insegn.-Bosa-OR), Laboratorio Terrapintada-Bitti (ceramisti Robert Carzedda , Simonetta Marongiu, Giulia Carzedda), Eirene Sbriziolo De Felice (prof. architetto, presidente Fondazione “Ezio De Felice”), Università Federico II e Seconda Università – NA (Concetta Lenza, Claudio Gambardella, Francesco Viola, Francesca Bruni, Ferruccio Ferrigni, Nadia Barrella), Claude Albore Livadie (Suor Orsola Benincasa-NA); Beatrice Pagliara (architetto NA), Gruppo Habitat Raito (Silvestro Caputo, presidente, Vincenzo Lambiase, Vitina Baldassarre, Vincenzo Benincasa, Giuseppina Giordano, Antonella Giordano, Arturo Grassi, Anna Della Monica, Michele Marino, Vincenzo Fasano, Augusto Fraschetti, Luca Floriano Caputo, Antonio De Sio, Genoveffa Di Falco, Francesco Autuori); Associazione Raito ’80 (Massimo Amato, Antonio Irno); Beniamino Longobardi (medico Raito), Beatrice Garzia (prof. Raito), Maria Ginetti (farmacista Raito ), Rosanna Di Lauro (sociologo Nocera Inf.), Maria Carolina Romito (prof. AV), Domenico Bevilacqua (medico AV), Carmela Di Sibio (prof. AV), Giorgio Napolitano (medico e collezionista CA), Annette von Bodecker (presidente Fondazione Kempff-Positano), Katinka Niederstrasser-Nuvolari (artista-Positano), Michele Theile (artista-Positano), Ludovica Teodoli  (Positano), Amalia Nuvolari (Positano ), Patricia Malkin (Positano), Vincenzo Esposito (fotografo-Positano), Enzo Esposito (Galleria Mediterraneo-Positano), Maura Boylan (Positano), Gaetano Marrone (exvicesindaco Positano), Magdalena Lageder (imprend.-Positano ), Mario Attanasio (medico e albergatore-Positano), Aniello Cinque (artista Positano), Rosalba De Lucia (esperta turismo-Positano); Barbara D’Alto, Carmelo Setaro, Rosa Caporrino (presidi Vallo di Diano), Pier Alfonso Nicodemo (segretario comunale Monte S. Giacomo); Ella Maria Butitta (artista Cilento), Silvana Benevento (insegn. Agropoli), Adamo Pisciottano (dirett. ammin. Agropoli), Mauro Pisciottano (laureando Agropoli); Università SA (Mariapaola Fimiani, Maria Galante, Paolo Peduto, Luca Cerchiai, Gerardo Sangermano, Mauro Menichetti, Amalia Galdi, Antonio Gisolfi, Enrico Fischetti, Ileanas Argenziano, Enrico Nuzzo, Aniello Montano, Clementina Cantillo), Marcello Andria ( dirett. centri bibliotec. Univ. SA), Club Inner Wheel SA (Maria Luisa Consalvo Natella, Anna Maria D’Aloya Cuomo, Rosa Conte Dell’Aquila, Vita Nitto Franco, Simonetta Allescia Pellegrino, Felicia Miniaci, Maria Teresa Gracceva, Anna Romano Cesareo, Ida Pietrofeso, Margherita di Florio Vassallo, Rosangela Cuoco Noce, Alinda Reielli, Marina Turco, Mara Messina, Maria Scimone, Marialuisa Centola, Maria Di Florio, Luisa Pellegrino, Maria Rosaria Sansone, Brunella Caponigro Tocciano); Associazione Francesisti SA (Chiara Cappuccio, Vittoria Bellusci, Lucia D’Agosto, Agnes Guénot), Maria Rosaria De Divitiis (dirigente Ministero Beni Culturali), Maria Teresa Messina (psicoanalista SA), Susy Camera d’Afflitto (prof. SA), Maria Enrica Camera d’Afflitto ( insegn. SA), Mariastella Fulgione (preside Amalfi), Adriana Di Giuseppe (Biblioteca Università SA), Anna Santoro (dott. SA),Teresa Gentile (prof. SA), Antonietta Grandinetti (psicologa SA), Liliana Santoro (SA), Emilio d’Agostino (medico gener. e legale SA), Stefania Stridacchio (prof. SA), Giulia d’Agostino (student. in medicina SA), Gianfranco Aiello (prof. e presidente Accademia di Estetica Dentale Italiana), Giovanni Cappetti (artista ceramista SA), Maria Santorufo (viceprefetto Lecce), Maria Teresa Volpe Amarante (prof. SA), Fernanda Volpe (Archivio di Stato SA), Annamaria Bracale (bancario SA), Lina Coppola (bancario SA), Lilli Di Renna Giacumbi (prof. SA), Alfonso Sarno (avv. e giornalista SA), Carolina Sarno (prof. SA), Giuseppe Villani (architetto e artista SA), Concetta Odierna (prof. SA), Vincenzo Marra (prof. SA), Maria Toriello (fisioterapista SA), Annamaria Noschese (imprend. SA), Mariapina Giudice (economista SA),  Elvira Nuzzo (prof. SA), Cinzia Curcio (prof. SA), Rita Russo (medico SA), Andrea Troisi (avv. e artista SA), Franco Lanzara (imprend. SA), Alessio De Dominicis (architetto SA), Maurizio Napoli (avv. SA), Vittoria Di Fluri (avv. SA), Gugliemo Barela (notaio SA), Silvia Imparato (fotografa e imprend. SA), Michele Calocero (fotografo SA), Laura Baratta (imprend.), Carmine Mottola (prof. SA), Anna Maria Martorano (prof. SA), Ester Andreola (Liceo Artistico “F. Menna” SA), Maria Felice Bottiglieri (ing. SA), Antonio Petti (arch. e artista SA), Annamaria Della Monica (prof. SA), Anna Luisa Giuliano (consul. assicurativo SA), Teresa Sessa (prof. SA), Marcella Ferrari (prof. SA), Gaetano Donadio (ing. SA), Nicola Decimo Pace (ing. SA), Marco Sabatino (imprend. SA), Wanda Cavallo (prof. SA), Maria Grazia De Chiara (prof. SA), Salvatore Bonsangue (ing. SA), Donato Pace (avv. SA), Luisiana Mogavero (imprend. SA), Chiara Donadio (geofisica SA), Giuseppe D’Allura (gener. CC), Giulio Pomponio (ing. SA), Rosa Scarpone (prof. SA), Chiara Zucchetti (avv. SA), Gianfranco Manzo (avv. SA), Leonardo Gallo (avv. SA), Aurelio Barela (avv. SA), Giovanni Balbi (avv. SA), Giulia Maiello (avv. SA), Angelo Maiello (avv. SA), Francesco Palumbo (avv. SA), Vittorio Scaringia (avv. SA), Mariaeva Tafuri (commercialista SA), Tommaso Schiavo di Cola (p. avv. SA), Marco Del Vecchio (avv. SA), Daniela Pierno (archeologa SA), Mario Romano (avv. SA), Simonetta Scuccimarra (avv. SA), Nicoletta Bellizzi (avv. SA), Brunella Gallo (avv. SA), Luigi Garofalo (impieg. SA), Vincenzo Lauriello (impieg. SA), Tommaso Amato (avv. SA), Patrizia Vuolo (inform. scientif. SA), Pia Cosma (ricerc. univ. SA), Pina Basile ( ricerc. univ. SA), Clara Vuolo (insegn. SA), Francesca Iannone (avv. SA), Paolo Giuliano (agente assicurativo SA), Giuseppe Lauriello (medico SA), Orazio de Nigris (avv. SA), Daniele Caroccia (imprend. SA), Adriana Forte (prof. SA), Antonio Ciriello (v. dirett. banca), Concetta Basile (prof. SA), Gisella Lauriello (avv. SA), Maria Lo Presti (prof. SA), Liliana Cerino (prof. SA), Maria Rosaria Gargiulo (prof. SA), Iolanda Frasca (prof. SA), Filomena Scarpone (prof. SA), Gerardo Megliola (prof. SA), Alessandro Cuccurullo ( imprend. SA), Giovanni D’Acunto (imprend. SA), Domenico Clemente (impieg. SA), Giovanna Ciccarelli (SA), Angela Minore (SA), Irene Pisciottano (ostetrica SA), Anna Barone (assicuratrice SA), Ciro de Silva (ragioniere SA), Mariella Barone (architetto NA), Maria Vittoria Giuliano (SA), Carla Barone (NA), Jerry Rizzoli (ispett. polizia SA), Giovanna Cristiano (impieg. SA), Antonella Pappalardo (fisioterapista SA), Anna Cantarella (imprend. SA) Barbara Frascone (SA), Costanzo Noschese (insegn . SA), Maria Braca (SA), Annabella Maiorano (SA), Aldo Sessa (dirigente SA), Pompeo De Rinaldis (artigiano SA),  Florinda Battiloro (prof. SA), Rosa Volpe (prof. SA), Giuseppa Ferrigno (dirett. ammin. SA), Cosimo Sallustio Salvemini ( dirett. “L’Attualità”), Anna Maria Stano (dirigente tecnico MIUR), Nino Petrosino (avv., nipote Joe Petrosino), Giuliana Guaragno (prof. SA), Anna Di Filippo (prof. SA), Virginia Mancini (prof. SA), Alida De Silva (pittrice-docente SA), Elena Giuliano (consulente matrimoniale SA), Rita Apuzzo (dirigente P.T. SA), Daniela Capuano (consulente lavoro SA), Maria Colella Mancini (prof. SA), Giulia Persiano (preside SA), Maria Mastroroberto (impieg. SA), Anna Alfano (SA), Giuseppe Messano (medico SA), Sofia Infernoso (operatrice conciliazione), Maria Grazia De Rosa (prof. SA), Lina Giordano (SA), Marcello Belelli (artista SA), Roberto Griffe (prof. SA), Maria Lovaglio (ristoratrice SA), Giovanni Squizza (ristoratore Circolo Ufficiali), Rosa Maria Mele (prof. SA), Marco Petillo (arch. SA), Rosa De Luca (imprend. SA), Maria Immacolata Santoro (prof. SA), Marianna Marchianò (imprend. SA), Giuliana Santoro (prof. SA), Matteo Maria Gallo (ing. SA), Silvana Savarese (prof. SA), Clelia Ceccanti (prof. SA), Giuseppe Cioffi (geologo SA), Claudia Ceccanti (prof. SA), Lucia Pelosi (prof. SA), Maria Marra (prof. SA), Rosa Cornetta (prof. SA), Vincenzo Savarese (prof. SA), Rosanna Di Gironimo (prof. SA), Rita Nicoletti (prof. SA), Anna Maria Savarese (prof. SA), Rosanna Cappiello (SA), Sergio Ferrari (bancario SA), Marino Corrado (commercialista SA), Enrica Baratta (imprend. SA), Amalia Talarico Bottiglieri (SA), Vittorio Salemme (medico SA), Manfredo Fortunati (bancario SA), Federico Cassese (preside SA), Rita Pelosi (prof. SA), Luciana Di Martino (prof. SA), Francesca Picciotti Basile (prof. SA), Ersilia Messina (commercialista SA), Rosalia Galano (bancaria, presidente Rotary Club SA), Alberto Venutolo (medico SA), Mario Della Valle (magistrato SA), Lucia Montera Costabile (farmacista SA), Angelo Catalani (prof. SA), Carla e Margherita Cioffi (dott.sse SA), Bruno Parisi (notaio SA), Pierpaolo Campus (dirigente SA), Raffaella Albano (avv. SA), Francesco Restaino (medico SA), Grazia Rosamilia (prof. SA), Nunziante Di Filippo (avv. SA), Maria Luisa Pedrotti (prof. SA), Maria Elena Milito Pagliara (dott. SA), Fabio Milito Pagliara (ing. SA), Mario Papa (avv. SA), Attilio Sofia (avv. SA), Carla D’Alessio (SA), Raffaella Abate (SA), Guglielmina Cioffi (SA), Lucia Tramontana Paolillo (SA), Vincenzo D’Arcangelo (SA), Anna Sollazzi (SA), Elena Goglia (SA), Serena Rainis (SA), Rosanna Goglia (SA), Gilda Andria (SA), Gemma Leone (SA), Marilisa Fortunato Certosino (SA), Milena Satriano (SA), Maria De Marco (SA), Maria Chiapperini (SA), Maddalena Pansa (SA), Aniello Coppola (SA), Carmine Laudato (SA) Vito Telese (SA), Mariarosaria Fortunato (SA), Maria Rosaria Sorrentino (SA), Luciana Proietti, (SA) Luciana Gagliardi (SA), Annamaria Coppola (SA), Raffaella Coppola (SA), Modesta Aulisio (SA), Paolina Fortunati (SA), Renata Vitale (SA), Paola Napoli (SA), Carmine Petrone (SA), Ettore Cerrato (SA), Silvana Cioffi (SA), Gianni Zampino (SA), Nicola Ronga (SA), Antonio Di Simone (SA), Beatrice Rufo (SA), Maria Antignano (SA), Ornella Iuliano (SA), Lucio Giordano (SA), Tommaso Sorrentino (SA), Gaetano Senatore (SA), Alfredo Comparsi (SA

 

2 Comments »

  • antonio Orza scrive:

    Purtroppo tutto inutile, Questa gente non vota, sono di fuori Salerno, ed alla Provincia interessano solo i voti. Complimenti ma non cambierà nulla. Solo il consenso e l’apprezzamento totale di gente perbene come me. Ma Romito, purtroppo per Lei, ha cervello, gli altri…..ho seri dubbi !

  • carla scrive:

    Per carità…tanto di cappello alla stimatissima dott.ssa Romito! Condivido tutto… solo che – guarda caso – il lunghissimo elenco inizia con nomi di persone residenti fuori ma è composto prevalentemente da intellettuali, prof universitari, rotariani, politici locali, avvocati ed artisti di sinistra. E non poteva essere diversamente, visto che finora potevi diventare tale solo se esprimevi idee e voti da veterocomunista. Adesso è ovvio che passano al contrattacco e questa era una buona occasione che non poteva sfuggire ad un ex presidente della Provincia: è bastato fare un veloce giro presso soprintendenza, circoli, banche, ecc

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.