Home » • Cilento e Vallo di Diano

S.Marco di Castellabate: raduno internazionale classe Optimist

Inserito da on 1 luglio 2010 – 02:12No Comment

Il Club Nautico Castellabate è stato scelto dall’Associazione Italiana Classe Optimist quale sede per un Raduno interregionale cadetti in programma  a S.Marco di Castellabate  dal 29 giugno 2 luglio. Si tratta di vero e proprio meeting giovanile  di allenamento al quale partecipano  i migliori 30 giovani timonieri della classe Optimist della Zone FIV  V, VI,VII,VIII e IX   ovvero  Campania, Calabria, Puglia, Basilicata, Sicilia,  Abruzzo e Molise. La base logistica proposta dal C.N.C.  come sede del Raduno è stata allestita presso l’Hotel Approdo direttamente sul porto di S.Marco. Obiettivo della manifestazione in oggetto, che avrà come campo di allenamento lo stupendo scenario naturale rappresentato dall’ Area Marina Protetta di S.Maria di Castellabate, è soprattutto quello di promuovere lo Sport della Vela, contribuendo a diffondere una cultura marinara soprattutto tra i giovani grazie all’ineguagliabile e formativa scuola di gioventù che l’ambiente naturale del Mare rappresenta. Accanto alle finalità sportive, l’attività del C.N.C. è sempre stata caratterizzata da una profonda sensibilità verso l’ambiente. In occasione delle manifestazioni di  carattere nazionale che sono state ospitate negli ultimi anni non sono mancate manifestazioni collaterali che hanno contribuito a presentare non solo Castellabate, ma tutta la Costiera Cilentana, come avanmare di un Parco Naturale che anche con lo Sport e con la Vela in particolare, può avere una efficace presentazione. I migliori 30 giovani timonieri cadetti delle Zone FIV  V, VI,VII,VIII e IX, veleggeranno nelle acque di un Campo di Regata che da poche settimane è diventato anche Area Marina protetta,  una vera “palestra” inserita in un contesto di bellezze storiche,paesaggistiche e naturali. Navigare  tra i resti del porto greco-romano, lambire I’isola di Licosa e “bordeggiare” nelle stesse acque che furono solcate anni addietro dalle navi romane, ha qualcosa di magico che i giovani velisti sicuramente apprezzeranno. Al meeting giovanile di vela seguiranno le gare di nuoto in acque libere, che termineranno il 4 luglio,  con Castellabate che si propone a diventare sede dei prossimi campionati italiani categoria master. Alla conferenza stampa di presentazione della manifestazione che si è svolta a San marco di Castellabate hanno partecipato tra gli altri il presidente del Coni Provinciale Nello Talento, Giovanni Pisciottano presidente dell’associazione Punta Tresino, Francesco Lo schiavo presidente del Club nautico Castellabate e Carlo Ferraioli consigliere Fin regionale, che si è fatto portavoce della richiesta di ospitare a Castellabate i campionati italiani master.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.