Home » • Salerno

Salerno: convegno su processi di pianificazione PUC

Inserito da on 1 luglio 2010 – 06:00Un commento

Avrà luogo domani, venerdì 2 luglio – alle ore 9.30 presso la Sala Bottiglieri della Provincia di Salerno – il convegno promosso dall’Assessorato ai Lavori Pubblici ed Urbanistica sul tema “Processi di pianificazione -copianificazione”. Ai saluti dell’Assessore ai Lavori pubblici, Marcello Feola, seguirà la relazione introduttiva dell’architetto Catello Bonadia, dirigente del Settore Urbanistica e Governo del territorio e poi il dibattito con sindaci, amministratori locali, professionisti ed esponenti di Associazioni, Ordini e Collegi. L’iniziativa si inserisce nel programma di attività mirate ad incentivare ed accompagnare la nascita di esperienze di co-pianificazione e collaborazione inter-istituzionale, come previsto dalla Legge Regionale n. 16/04 “Norme sul governo del territorio”: “Una buona prassi da attuare, in considerazione delle caratteristiche del nostro territorio e delle contenute dimensioni demografiche di molti Comuni salernitani, in particolare nelle aree interne – spiega Feola – A tal fine ci prefiggiamo di utilizzare proprio le potenzialità offerte dalla Legge regionale e pertanto, su mia proposta, la Giunta provinciale ha avanzato formale istanza alla Regione Campania affinché deleghi alle Province l’esercizio delle funzioni previste dall’art.40 L.R. n. 16/04 – compresa l’attribuzione della gestione delle risorse finanziarie destinate ad incentivare i Comuni nella redazione dei PUC (Piani Urbanistici Comunali) e dei RUEC (Regolamenti Urbanistici Edilizi Comunali) – mentre il Consiglio provinciale ha approvato uno schema di accordo amministrativo che l’Ente può stipulare con i Comuni per la formazione dei PUC in forma associata”.

L’Amministrazione provinciale di Salerno persegue così l’obiettivo di dare concretezza al principio di cooperazione interistituzionale nei processi di pianificazione, accompagnando i Comuni nel procedimento di elaborazione e modifica dei propri strumenti urbanistici.

Un commento »

  • Smart scrive:

    Egr. avv. Feola,
    oltre che raccontare agli altri come devono pianificare, quand’è che vi decidete ad adottare il PTCP? Sa, con quello che è costato e tutte le volte che è stato presentato, sarebbe davvero un peccato lasciare che invecchi in qualche armadio della Provincia. Se pure si deve migliorare, ebbene, lo si può fare dopo l’adozione, magari facendo tesoro delle osservazioni presentate da enti e privati.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


× 9 = trenta sei