Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: Pdl, coordinatore Giuseppe Gianluca Cicco

Inserito da on 29 giugno 2010 – 04:49No Comment

In una riunione dei rappresentanti istituzionali del Popolo della Libertà a Cava de’ Tirreni, tenutasi venerdì 25 giugno, sono emersi due nomi nuovi per la copertura delle cariche di coordinatore e di vice coordinatore cittadino del partito. Per il ruolo di coordinatore è stato proposto Giuseppe Gianluca Cicco, 38 anni, studioso di storia medievale e consulente presso pubbliche amministrazioni nell’ambito dell’analisi scientifica e valorizzazione dei beni culturali. Il suo impegno durante la recente campagna elettorale che ha sancito la vittoria di Marco Galdi, in qualità di responsabile del programma, ha contribuito alla formulazione di una scelta ritenuta strategica per un rilancio complessivo del PDL cavese. Ad affiancarlo andrebbe Raffaele Senatore, 46 anni, consigliere comunale dalla lunga esperienza politica, il quale ricoprirebbe la carica di vice coordinatore. Queste scelte sono emerse durante una riunione alla quale hanno partecipato, insieme al sindaco Marco Galdi e al vicesindaco Luigi Napoli, tutti i membri della Giunta e del Consiglio comunale che aderiscono al Popolo della Libertà e afferiscono ai gruppi consiliari del PDL e di Cava delle Libertà. La proposta, sottoscritta dall’unanimità dei presenti, ai quali si sono uniti il Presidente della Provincia Edmondo Cirielli, il consigliere regionale Giovanni Baldi e il consigliere provinciale Alessandro Schillaci, è stata indirizzata e consegnata al coordinatore regionale Nicola Cosentino, al coordinatore provinciale Antonio Russo e al suo vicario Antonio Iannone, nell’ambito della riunione del coordinamento provinciale tenutasi a Salerno nella stessa giornata di venerdì. «Sento molto la responsabilità di questa indicazione – ha dichiarato Cicco – e mi sento di accoglierla in pieno nonostante il partito stia vivendo, in questa fase, uno dei momenti più delicati della sua storia. Ringrazio di cuore il Presidente Cirielli, il sindaco Galdi, il vicesindaco Napoli, il consigliere regionale Baldi e il consigliere provinciale Schillaci per aver sostenuto con convinzione questa proposta. Dai componenti della Giunta e del Consiglio comunale ho avuto solo parole di stima ed ho colto un’unanime condivisione della scelta, per cui la voglia di far bene è ancora maggiore. Mi sento di ringraziare in particolar modo il coordinatore attualmente in carica,  l’assessore Alfonso Laudato, per le belle e sincere parole di apprezzamento nei miei confronti. Sono anche particolarmente felice per la designazione a vice coordinatore di Raffaele Senatore, la cui esperienza politica sarà assolutamente preziosa per il buon funzionamento del partito. C’è da lavorare molto per la definizione di una sede funzionale, per l’avvio di un’efficace comunicazione e di una parallela campagna di tesseramento. Tutto questo in previsione dell’organizzazione di un prossimo Congresso comunale, al quale bisognerà arrivare con un assetto pronto e pienamente operativo. Ho già in mente un piano strategico da mettere in atto per avvicinare i cavesi – soprattutto i più giovani – alle dinamiche del partito e costituire così un reale organo di interfaccia tra le problematiche sollevate dai cittadini e le capacità di risposta da parte dell’amministrazione comunale in carica. Quel che posso assicurare è la mia ferma volontà di operare secondo i dettami di un gioco di squadra, perché la massima collaborazione tra le parti in causa possa dare luogo al migliore dei risultati possibili».

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.