Home » • Valle dell'Irno

Baronissi: “Il sacrificio di Vincenzo Rago”

Inserito da on 26 giugno 2010 – 05:062 Comments

Nell’ambito delle manifestazioni per il Bicentenario della nascita del Comune di Baronissi, lunedì 21 giugno 2010, nella sala consiliare, è stato presentato il libro Il sacrificio di Vincenzo Rago - Medaglia d’Argento al Valor Militare – Edizioni Gutenberg. E’ la tragica storia di un Tenente di Fanteria della Divisione Perugia, laureato in Giurisprudenza, sposato e padre di due figli, che, allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, viene richiamato alle armi e destinato prima nel Montenegro e poi in Albania. Dopo l’armistizio, in mancanza di ordini dello Stato Maggiore dell’Esercito, la Divisione Perugia non si arrende ai Tedeschi ma, dopo circa un mese di resistenza sulle montagne albanesi, i soldati vengono catturati e internati nei lager in Germania mentre gli ufficiali vengono fucilati nei pressi del paese di Kucj. L’autore del libro, Antonio Schiano di Cola, è un Luogotenente della Guardia di Finanza in congedo, appassionato di ricerca, che ha già scritto altri due libri, editi sempre dalla “Gutenberg” di Fisciano: “Sanctus Nicolaus e la Chiesa di Coperchia” (2003) e “Albo d’Oro dei Caduti di Pellezzano” (2008). Il Sindaco di Baronissi, Giovanni Moscatiello, e l’Assessore alla Cultura, Nicola Lombardi, hanno fortemente supportato il patrocinio del libro affinchè persone come Vincenzo Rago possano rappresentare, soprattutto per i giovani, degli esempi cui ispirarsi anche solo nel normale compimento del proprio dovere. Anche il Prof. Carmelo Currò, intervenuto alla presentazione, si è congratulato con l’autore per l’ottimo lavoro ed ha rivolto parole di stima nei confronti dei figli e dei nipoti di Vincenzo Rago, presenti all’evento. 

2 Comments »

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.