Home » • Salerno

Salerno:Giunta: viabilità e sicurezza stradale, polo scolastico Agropoli, Antincendio boschivo, stage e tirocini formativi, intesa con C.R.I.

Inserito da on 21 giugno 2010 – 05:46No Comment

La Giunta, su relazione dell’Assessore Marcello Feola, ha deliberato la manifestazione dell’assenso alla variante al PRG vigente nel Comune di Positano, per la “Realizzazione della Sala di Intrattenimento con servizi annessi alla frazione Montepertuso”. Approvati inoltre i progetti esecutivi dei “Lavori di messa in sicurezza delle SS.PP. nn.° 6 – 101- 126 (Nocera Inferiore) per un importo di 400 mila euro; dei “Lavori di messa in sicurezza nei comuni di Montecorvino Rovella – Montecorvino Pugliano – Pontecagnano alla Km.ca 0+200 e la Km.ca 1+200 della S.P. n° 28 per un importo di 200 mila euro; dei “Lavori di allargamento e messa in sicurezza del piano viabile della S.P. 44 tratto Ottati-Aquara-Castel San Lorenzo” per un importo di 300 mila euro. Gli interventi rientrano nel Piano triennale dei Lavori pubblici 2010-2012, annualità 2010. Su proposta del Presidente Cirielli, è stata approvata la bozza dell’accordo di programma da stipulare tra la Provincia di Salerno e il Comune di Agropoli finalizzato a promuovere la realizzazione di un istituto scolastico da destinare a sede della sezione Scientifica del Liceo “Alfonso Gatto” di Agropoli, ricorrendo all’istituto della permuta disciplinato dall’art.53, commi 6-12, del D.lgs n.163/2006, mediante il quale si procederà al trasferimento, in favore dell’affidatario, dell’immobile ubicato in via Pio X, attuale sede del Liceo Classico. Su relazione del Presidente Cirielli è stato poi approvato il protocollo d’intesa tra la Provincia di Salerno e la Croce Rossa Italiana-Comitato Provinciale di Salerno con l’obiettivo di migliorare l’efficienza operativa e il coordinamento di ogni intervento emergenziale e formativo in ambito provinciale. Nella stessa seduta è stato approvato il Piano Operativo Antincendio Boschivo sul territorio di competenza, redatto dal Servizio Foreste, per un importo complessivo di 430 mila euro. Il Servizio sarà svolto in economia nella forma dell’amministrazione diretta, mediante l’impiego degli operai idraulico-forestali, per garantire i livelli occupazionali acquisiti, nel rispetto dei contratti di categoria.Su relazione dell’Assessore Romano Ciccone, si è deliberato l’affidamento a mezzo avviso pubblico, in via prioritaria e senza vincolo di esclusiva, della sperimentazione annuale del servizio di ripristino delle condizioni di sicurezza e viabilità nelle aree della rete di competenza interessate da incidenti stradali e/o eventi che comportano pericolo per la circolazione e l’inquinamento ambientale. La Giunta ha approvato il relativo schema di convenzione, predisposto dal Centro Provinciale di Monitoraggio della Sicurezza stradale, che disciplina i rapporti tra le parti per lo svolgimento del servizio sul territorio di competenza provinciale. E’ stato approvato inoltre il Protocollo d’intesa tra l’Amministrazione provinciale di Salerno e il Comune di Cava de’Tirreni, demandando al dirigente del Settore Innovazione Tecnologica di attuare le procedure di trasferimento del sistema i.doc (adottato dalla Provincia il 1 gennaio 2010) oltre a future soluzioni di buone pratiche che la Provincia metterà in atto nel corso dell’Amministrazione Cirielli. Su proposta dell’Assessore Sebastiano Odierna, la Giunta ha approvato il progetto “Provincia in cammino”, programma di stage, tirocini formativi e di orientamento presso la Provincia di Salerno. L’obiettivo è offrire ai giovani laureati di vecchio e nuovo ordinamento, residenti in uno dei comuni della Provincia di Salerno, la possibilità di attivare percorsi formativi di approfondimento e maturazione attraverso nuove modalità di apprendimento del rapporto con le istituzioni pubbliche. Su relazione del Presidente Cirielli, è stato approvato il progetto “La Provincia Ascolta”, redatto dalla Direzione Generale-Servizio Organizzazione del Lavoro e Sviluppo Risorse, nel quale sono descritte le modalità di realizzazione dell’indagine di rilevazione della customer satisfaction degli utenti e del benessere organizzativo da parte dei dipendenti dell’Ente. I risultati dell’indagine saranno uno strumento attraverso il quale migliorare la qualità dei servizi offerti dall’Ente, ma anche criteri di valutazione del personale dipendente ai fini dell’erogazione del salario accessorio.La Giunta ha infine adeguato il regolamento sul funzionamento degli uffici e dei servizi. In particolare, il Nucleo di valutazione assumerà la denominazione “Organismo indipendente di valutazione della performance”.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.