Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Pagani: Raf, musica dal vivo col Coro Polifonico Alfonsiano

Inserito da on 20 giugno 2010 – 04:14No Comment

Musica d’eccezione in una cornice suggestiva. Le note d’amore di  Raf hanno inaugurato, ieri sera, ufficialmente, le attività del complesso artistico culturale di Piazza Sant’Alfonso a Pagani. Il cantautore italiano, subito dopo la performance del Coro Polifonico Alfonsiano, dei Diastema, di Pierino Tiramisù e del Palazzo delle Arti, è salito sul palco dell’auditorium teatro grazie al Progetto “Ritmi Barocchi” ed ha letteralmente incantato gli spettatori. Un’ora di musica dal vivo, un’ora all’insegna delle emozioni della grande musica italiana. Un concerto tutto in acustica, una “chicca” regalata al pubblico della città di Pagani. Voce calda per  vecchi e nuovi successi che parlano d’amore: da “ Via” ed “Iperbole”, passando per “Non è mai un errore”, “Due”,  “Dimentica” fino ad arrivare a “Cosa resterà di questi anni 80” “Gente di mare” ed “Infinito”. “Nel ringraziare quanti mi hanno voluto qui stasera- ha detto Raf- voglio fare i miei migliori auguri alla città di Pagani per l’inaugurazione di questa splendida struttura”. Una struttura che ha attirato le attenzioni non solo di Raf ma di tutti coloro che sono arrivati nella città di Pagani. La piazza antistante, resa magica dal gioco d’acqua delle fontane e dalle luci, la galleria d’arte permanente dedicata al Beato Tommaso Maria Fusco e la scuola di formazione musicale “Tu scendi dalle stelle” hanno entusiasmato i visitatori. Su tutti le autorità che sono accorse a Pagani.“E’ un sogno che si realizza- ha dichiarato Alberico Gambino- All’inizio, quando abbiamo progettato questa struttura, in pochi credevano si potesse realizzare. Ed, invece, stasera, dopo appena pochi anni, siamo qui a vivere questi storici momenti grazie anche alla Provincia di Salerno ed al Presidente Edmondo Cirielli. Con questa struttura Pagani si pone al centro della Regione Campania e della Provincia di Salerno.”“Insieme alla Regione ed alla Provincia- ha dichiarato l’Assessore Provinciale Adriano Bellacosa- sono sicuro che il complesso artistico culturale di Piazza Sant’Alfonso diventerà centro culturale, punto di riferimento per l’intero territorio”. “E’ un momento magico per la nostra città- ha dichiarato Salvatore Bottone- Un momento storico. Desidero ringraziare tutti quanti hanno lavorato per l’organizzazione di questa straordinaria serata ed Alberico Gambino che ha voluto, con tutte le sue forze, questa struttura”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.