Home » Sport

S.S. Cavese Calcio 1919

Inserito da on 19 giugno 2010 – 00:00No Comment

La speranza di salvare la Cavese dal fallimento ha spinto il sindaco e l’amministrazione comunale a continuare nell’opera di collante del mondo della tifoseria per raggiungere l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari per ottenere le liberatorie dei calciatori e per permettere così all’imprenditore paganese Belfiore di riprendere le trattative. In mattinata nel Palazzo di Città sono stati ricevuti i calciatori Nocerino, Bernardo e Schetter per tentare di convincerli a ridurre le loro pur giuste pretese sugli stipendi arretrati. La società sportiva S.S. Cavese Calcio 1919 sta vivendo uno dei momenti più critici della sua antica storia, legato alla crisi economica che ha colpito l’azienda del suo patron. L’Amministrazione comunale ritiene che la squadra costituisca un patrimonio della città e vuole lottare fino all’ultimo per esperire ogni tentativo per salvarla. Occorre, però, che ciascuno faccia la Sua parte, perché la squadra sia consegnata alla nuova dirigenza pronta per l’iscrizione al prossimo campionato. Nonostante le difficoltà economiche, chi ha guidato la Cavese negli ultimi anni ha dimostrato una importante disponibilità per saldare una parte consistente dei debiti ed ottenere le liberatorie dei calciatori. I calciatori si sono dichiarati disponibili a ridurre le loro spettanze. L’Amministrazione comunale è pronta a sostenere il progetto in modo ben più consistente che nel passato. Resta ancora da raccogliere, tuttavia, una somma importante, per la quale rivolgiamo un appello a tutti i tifosi. Da domani mattina, domenica 20, dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00 (e così nei giorni seguenti), il Sindaco e l’Assessore allo Sport saranno personalmente presenti nel Palazzo di città (Stanza del Sindaco) a ricevere i contributi dei cittadini, che saranno, per maggior trasparenza, immediatamente registrati sul sito del Comune con l’indicazione della somma e del nominativo di chi ha versato. Sarà garantito per chi lo vorrà l’anonimato e sul sito sarà annotato in un quadro apposito. Lunedì, inoltre, sarà aperto un conto corrente per i bonifici bancari, di cui pure si darà conto sul sito del Comune quotidianamente. Riusciremo a salvare la nostra squadra, solo se saremo uniti, se sapremo essere veramente una comunità.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.