Home » Regione

Unico Campania e Gff: Gianfranco Valiante, no a tagli indiscriminati

Inserito da on 15 giugno 2010 – 07:20No Comment

“Condivido la necessità di tagliare gli sprechi, i doppioni e le inefficienze, ma i tagli indiscriminati sono intollerabili. Preoccupano soprattutto i mancati stanziamenti per il Giffoni Film Festival e il Consorzio Unico Campania: il primo è un’eccellenza internazionale che da quarant’anni dà lustro al territorio salernitano e alla regione. Il secondo mette a repentaglio la tariffazione e un sistema di trasporti comune che farebbe tornare indietro la Campania di quindici anni”. E’ quanto dichiarato dal consigliere regionale del PD, Gianfranco Valiante, sui paventati tagli al Festival internazionale del cinema per ragazzi (circa 20 milioni di euro) e al Consorzio Unico Campania (11 milioni di euro). “Su Giffoni la preoccupazione più forte è che possa arenarsi il progetto del Multimedia Valley – spiega Valiante – una iniziativa già finanziata dal precedente governo regionale e che comporterà uno stop anche alle attività di ricerca e di innovazione. Ricordo che una struttura come il Multimedia di Giffoni non esiste al mondo e porterebbe migliaia di posti di lavoro, visitatori e turisti in provincia di Salerno”. Quanto al Consorzio Unico Campania e al pericolo di annullamento dell’integrazione tariffaria, Gianfranco Valiante è ugualmente pessimista: “Il sistema integrato dei trasporti va tutelato e difeso, non si può ragionare solo con i numeri. Sicuramente la gestione va rivista e resa più efficiente ma non è pensabile, di punto in bianco, di tornare quindici anni indietro penalizzando l’utenza oggi sempre più numerosa ormai abituata alla massima accessibilità del trasporto pubblico locale. Auspico un po’ di buon senso da parte della Giunta Caldoro”.

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.