Home » Curiosando

Cambiamenti relazionali familiari

Inserito da on 5 giugno 2010 – 00:00No Comment

Maurizio Manzo

Nel nucleo familiare i cambiamenti verificatisi nelle relazioni di genere hanno avuto e continuano a svolgere nel processo di cambiamento della coscienza e della cultura. I principali cambiamenti si possono riassumere in tre momenti succedutisi negli ultimi tre secoli, specie in Occidente. Questi cambiamenti, all’interno della famiglia in Occidente, erano cominciati verso la fine del Medioevo, ma soltanto nel Diciottesimo secolo, come osserva lo storico Carl Degler, cominciò ad affiorare la “famiglia moderna”, era ancora una famiglia in cui v’era la dominanza del maschio, ma comunque i vincoli di reciproco affetto parentale venivano, man mano, considerati più importanti di quelli basati sull’autorità. Degler segnala che il predominio degli uomini sulle donne cominciò ad essere messo in discussione, così determinando cambiamenti nei rapporti di genere, anche nelle relazioni da genitori e figli, p.es. le giovani donne non erano più sottoposte al rigido controllo parentale e potevano permettersi più contatti coi coetanei, l’amore romantico (e non le imposizioni genitoriali) si affermava come regola base per il matrimonio, sempre più contestato fu il ricorso all’abuso e alla violenza nell’educazione dei bambini, anche la differente educazione tra bambini e bambine fu contestata apertamente. Però alla fine del Diciannovesimo secolo avvenne una recrudescenza nei rapporti tendenti al partenariato, nonostante la quale furono fatti passi importanti verso la democratizzazione della società e delle famiglie Occidentali. Anzi nella seconda metà del Ventesimo secolo, contro la resistenza sistematica del potere della dominanza, si conosciuta una forte accelerazione del sistema partenariale a dispetto di quello della dominanza, coll’imporsi dei movimenti per i diritti civili, per la liberazione della donna, dei pacifisti, ecc. – Molti altri fattori hanno concorso a favorire questa spinta tra cui il cambiamento della società da prevalentemente rurale ad industriale, da contesto agricolo a urbano, poi il ritmo del cambiamento tecnologico, poi un forte aiuto al cambiamento è stato dato dalle tecnologie elettroniche, nonché dalla velocità e vasta diffusione dei fatti e delle conoscenze tramite i media.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.