Home » • Cilento e Vallo di Diano

Sala Consilina: arte contemporanea alla Grancia Bellacosa “ Nuovi giovani talenti per valorizzare il nostro patrimonio”

Inserito da on 3 giugno 2010 – 02:41No Comment

 Continua la rassegna “@lfabeti”, mostra di arte contemporanea promossa dalla Provincia di Salerno presso la Grancia di Sala Consilina. Sabato 5 giugno alle ore 11 sarà inaugurata, alla presenza dell’Assessore al Patrimonio, Adriano Bellacosa,  la nuova esposizione di giovani artisti salernitani che hanno aderito all’iniziativa. In galleria le fotografie dei salernitani Francesco Acone, collaboratore di Achille Bonito Oliva, Matteo Carbone e Fabio Monetti, della salese Mariarita Sgaramella, che ha già esposto la sua ricerca fotografica sulle Orchidee Selvatiche del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano a Bologna e della torinese Valentina Marezzato. Per la sezione pittura esporranno: Luigi Caravano di Baronissi, che dipinge su pannelli plexiglass con vernici sintetiche ed a spray e Gianluca Cavallo di Sala Consilina. In mostra anche le sculture di Pasquale Maria Petrone di Baronissi. L’evento  “@lfabeti” è stato inaugurato a dicembre scorso dal Presidente della Provincia di Salerno, On. Edmondo Cirielli, nella splendida Grancia di Sala Consilina, antico granaio della Certosa di San Lorenzo in Padula risalente alla prima metà del secolo XVI, proprietà dell’Amministrazione provinciale di Salerno ed oggi sede dell’Osservatorio Europeo del Paesaggio. La Provincia di Salerno ed in particolare l’Assessore al Patrimonio, Adriano Bellacosa, promotore dell’iniziativa, ha destinato la struttura gentilizia a luogo aperto alla contaminazione fra i diversi linguaggi espressivi dell’arte contemporanea ed a laboratorio di sperimentazione culturale, in sostegno di giovani artisti locali. «Continua l’esperienza @lfabeti- ha detto Bellacosa- nell’ottica della valorizzazione del nostro patrimonio storico con rassegne d’arte, che possono essere vetrine espositive di rilievo per gli artisti della provincia. Un nuovo approccio con il territorio per promozionare la bella struttura della Grancia di Sala Consilina, che si presta ad eventi culturali basati sul binomio ha detto Bellacosa- nell’driano Bellacosa, ha destinato la struttura gentiliza aco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano a Bolricerca-sperimentazione e che vogliamo rendere osservatorio permanente di arte contemporanea. Si tratta del terzo appuntamento promosso dalla Provincia, che coinvolge gratuitamente nuovi artisti entusiasti di partecipare alla rassegna». La mostra organizzata dal direttore artistico, Lucio Afeltra, resterà aperta fino al 26 giugno prossimo, dalle ore 17,30 alle 20,00, escluso i giorni festivi.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.