Home » Cronaca

Repubblica: Sassano in festa

Inserito da on 2 giugno 2010 – 00:002 Comments

Aldo Bianchini

Diverse centinaia di cittadini sassanesi in piazza per il 64° anniversario della nascita della Repubblica. Hanno risposto entusiasticamente all’invito del sindaco Tommaso Pellegrino partecipando dal primo all’ultimo minuto al rituale dei festeggiamenti. Numerosi e tutti molto appropriati gli interventi degli ospiti, primo fra tutti il senatore Giuseppe Lumia (già presidente della commissione bicamerale antimafia). La banda musicale del Vallo di Diano ha accompagnato il lungo corteo preceduto dal tricolore e dai gonfaloni dei Comuni di Sassano, Sala Consilina, Monte San Giacomo, Buonabitacolo, Atena Lucana e Caggiano i cui esponenti hanno ricordato la ricorrenza particolare del 2 giugno. Hanno anche preso la parola i responsabili delle forze dell’ordine locali, il capitano della Guardia di Finanza Bruno Ruotolo e il tenente dell’Arma dei Carabinieri Vincenzo Izzo. Sono intervenuti anche il presidente del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano Amilcare Troiano e il dirigente scolastico di Sassano Franco De Luca. Il sindaco di Sassano in particolare ha evidenziato il ruolo primario che l’intero Vallo di Diano deve rivendicare sia in sede provinciale che regionale e nazionale; un ruolo che –ha detto Pellegrino- gli viene assegnato non solo dalla storia ma anche dalla sua posizione geografica. Il senatore Giuseppe Lumia ha sottolineato gli aspetti importanti della geopolitica nazionale contestando questa Italia duale che divide anziché accorpare in un’unica nazione lanciata verso traguardi importanti. “Se riuscissimo ad abbattere l’altissimo livello dei movimenti finanziari –ha detto Lumia- delle mafie, la marea delle evasioni fiscali e delle tangenti potremmo trovare risorse importantissime per la rinascita non solo del Sud ma per l’intero Paese”.  Poi mentre la banda musicale intonava l’inno nazionale le Autorità presenti hanno provveduto a consegnare a ciascuno dei 59 giovani diciottenni sassanesi una copia del Quaderno della Costituzione, un’opera voluta dal Presidente della Repubblica on. Giorgio Napolitano. A conclusione, dopo la consegna da parte del presidente della BCC Antonio Calandriello di premi speciali agli autori della mostra estemporanea di pittura, il momento più suggestivo ed anche commovente dell’intera mattinata. Tutti i cittadini convenuti in piazza hanno cantato l’inno di Mameli con la mano destra sul cuore.

 

2 Comments »

  • Pietro Cusati scrive:

    Un intervento di grande spessore culturale quello tenuto il 2 giugno in occasione della Festa della Repubbliica ,nella Piazza Umberto I° di Sassano (Salerno), dall’On. Giuseppe Lumia ,gà Presidente della Commissione Bicamerale Anti-Mafia.
    Gli amministratori pubblici devono perseguire LEGALITA’ e SVILUPPO.
    I giovani devono leggere la costituzione della Rèpubblica Italiana.

  • MICHELE D scrive:

    La festa della Repubblica, per lo straordinario significato e l’elevato valore PATRIOTTICO , rievoca e rinnova le particolari sensazioni e le profonde emozioni che sono strettamente legate al giorno della memoria ed alla festa della liberazione. Liberazione legata a sua volta alla Resistenza che, contrariamente a quanto elucubrato e diffuso artatamente da altri, è cominciata qui, in Campania, ed ha avuto – lo diciamo con orgoglio – nella nostra provincia DI SALERNO – IERI, TUTTO QUESTO SI AVUTO PER LA PRIMA VOLTA A SASSANO — COMPLIMENTI PER LA GIORNTA RICORDO—

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.