Home » Senza categoria

Sen.Fasano sollecita vertici Rai sulle norme radiotelevisive

Inserito da on 1 giugno 2010 – 07:00No Comment

 La denuncia giornalistica della scrittrice Valeria Parrella, alla quale è stato impedito l’accesso al figlioletto presso la sede Rai di Napoli, è stato oggetto di un intervento del  sen. Enzo Fasano alla Commissione di Vigilanza sui servizi radiotelevisivi.  La scrittrice, ospite del programma di Radiorai “Zazà”, aveva portato con sè il proprio bambino,  accompagnata da un amico, e aveva richiesto di  poterlo far intrattenere al bar del centro Rai, insieme all’amico,  nel mentre lei partecipava alla trasmissione. La guardia giurata all’ingresso, mentre non poneva problemi per l’amico, rifiutava l’ingresso al figlioletto perché “minore”. Valeria Parrella dopo aver chiesto una soluzione del problema, visti inutili i tentativi, ed a fronte  delle preoccupazioni del personale per il rispetto del regolamento, decideva di andare  via, rinunciando alla partecipazione alla trasmissione . Il sen. Fasano, constatato il paradosso della vicenda,  ha chiesto al Presidente della Commissione di Vigilanza di verificare presso la dirigenza Rai l’esistenza del regolamento citato, e qualora  fosse confermata l’esistenza di una norma che impedisce ai minori l’accesso alle sedi dei centri Rai, ha richiesto  nell’ atto parlamentare, di sollecitare i vertici Rai alla revisione di norme obsolete che impediscono alle madri lavoratrici di poter partecipare ai programmi televisivi.                                                                        

                                                                     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.