Home » • Salerno

Salerno: Carovana Barocca, Banco del Mutuo Soccorso

Inserito da on 31 maggio 2010 – 06:00No Comment

C’è grande attesa per il concerto di dopodomani del Banco del Mutuo Soccorso che dopo anni tornerà in Campania grazie alla manifestazione delle Politiche Giovanili del Comune di Salerno “Carovana Barocca”. L’appuntamento musicale è previsto per le ore 21.30 al Parco del Mercatello, proprio dove ha preso il via la manifestazione lo scorso 30 maggio. La  sezione della Carovana dedicata alla musica mira ad una vera e propria rievocazione di due elementi presenti nello “spirito” del Barocco: il desiderio di stupire e divertire l’ascoltatore attraverso passaggi di grande virtuosismo strumentale, ed il senso della festa e passione della vita, che ha caratterizzato l’arte Sacra Barocca interamente immersa in un clima brillante, pieno di voglia di vivere e di esuberanza cangiante.  Il Banco del Mutuo Soccorso, o semplicemente Banco, è un gruppo rock di Roma fondato nel 1969, attualmente formato da Vittorio Nocenzi (tastiere, voce), Francesco Di Giacomo (voce, percussioni), Rodolfo Maltese (chitarra, tromba), Tiziano Ricci (basso), Maurizio Masi (batteria), Filippo Marcheggiani (chitarra), Alessandro Papotto (fiati). Nel corso di una carriera più che trentennale la storica e leggendaria band italiana di progressive rock ha prodotto vere e proprie pietre miliari della storia musicale. Spaziando da atmosfere pastorali alle suite sinfoniche, fino ad arrivare ai concept album (Darwin!), il Banco ha superato con una crescente popolarità anche i confini italiani, rinnovandosi di continuo, inserendosi in una realtà fatta di echi classici e sconfinamenti nel pop. Grazie ad una ricerca costante, fatta di contaminazioni etniche, sonorità mediterranee e virtuosismi, il Banco rappresenta ancora oggi una proposta stilistica unica ed inimitabile nel panorama mondiale musicale. Dal 1972, anno in cui uscì l’album d’esordio “Banco del Mutuo Soccorso” destinato a diventare un punto di riferimento nella nascente scena del rock italiano, il Banco ha dato vita a brani di struggente bellezza che sono rimasti impressi nella mente degli appassionati per poesia, alternanza di umori e sfumature. Martedì 1 Giugno Chiesa Madonna di Fatima Ore 19.00 “Concerto Grosso n.4” di Peter Breiner e “Orchestral suite n.1” di Roberto Marino (Prima assoluta), L’Orchestra I Mozartini Villa Comunale    Ore 21.00       Villa-elettro-barok (2.0): Machina Nefastis “π orchestra” vs Kletus Kaseday “Grave Andante LargoOre 21.45 Proiezione del film “Velvet Goldmine” di Todd Haynes (1998) Piazza Flavio Gioia  Ore 21.30 Spettacolo di Magia “Nero” Compagnia Suono Immagini Teatro Ore 22.30 Performance di danza “La Piega Barocca” di e con Leggere Strutture  Via Roma, Palazzo di Città Ore 22.00       La video-illusione neo-barocca. Mega proiezioni con opere LeLabbra, Donato Arcella, Machina Nefastis Ore 23.00 Mega proiezioni con video di Kinotek

 

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.