Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

5° Trofeo dei Casali-GF MTB dei Monti Picentini: vince Ammirati

Inserito da on 31 maggio 2010 – 03:12No Comment

E’ il napoletano Vincenzo Ammirati il trionfatore della quinta edizione del “Trofeo dei Casali – Gran Fondo di Mountain Bike dei monti Picentini”, l’iniziativa realizzata dall’associazione sportiva “Ciclopicentia” che si è svolta ieri mattina a Capitignano di Giffoni Sei Casali.. L’atleta della Asd Team Bifulco, proveniente da San Giuseppe Vesuviano, ha staccato tutti e, in poco più di due ore, ha percorso i 42 chilometri del tracciato, bissando il successo ottenuto lo scorso anno e riconfermandosi campione per la seconda volta consecutiva. Alle sue spalle, secondo classificato Luigi Ferritto, della Us Frw Giannini Bike’s, seguito al terzo posto da Carmine Amendola della Asd Bike & Sport Team MTB.  Circa un centinaio gli atleti che si sono presentati ai nastri di partenza della manifestazione, provenienti non solo dalla Campania, ma anche dalla Puglia, dalla Basilicata, dal Molise. A dare il via alla corsa, il sindaco di Giffoni Sei Casali, Gerardo Marotta, accompagnato per l’occasione dall’assessore all’ambiente del Comune di San Cipriano Picentino, Sonia Alfano. Per la prima volta nella sua recente storia, infatti, il “Trofeo dei Casali”, oltre a svolgersi a primavera inoltrata, ha varcato i confini di Giffoni Sei Casali, attraversando, lungo il tracciato, anche il comune di San Cipriano Picentino. Inalterata la caratteristica dominante della corsa, con un tracciato in prevalenza sterrato e condotto fra i boschi del comprensorio picentino, anche se la giornata molto calda, unita ad un tracciato con un grado di difficoltà leggermente più elevato dello scorso anno, e con un alternarsi di salite e discese (pendenza anche del 15%), hanno messo a dura prova i bikers. Alla fine, comunque, grande soddisfazione per tutti, vinti e vincitori, soprattutto per la splendida cornice naturale che ha fatto da sfondo alla gara. Non c’è stata solo la competizione, però, ad animare le strade del comune picentino: durante la corsa, infatti, diverse sono state le iniziative allestite al villaggio d’accoglienza: in primo luogo, il dibattito su “Ambiente, Sport e Territorio”, che ha coinvolto esponenti di realtà istituzionali, imprenditoriali e dell’associazionismo picentino. Oltre al sindaco Marotta ed all’assessore Alfano, hanno discusso infatti del tema Valeria Palo, geologo e presidente del Progetto Terra – Gruppo Trekking Monti Picentini; Anna Russomando dell’associazione di equitazione Club Serena; Silvia Imparato, titolare dell’azienda produttrice del vino doc Montevetrano. Nel corso del dibattito è emersa forte la volontà e l’esigenza di creare sinergie tra associazioni, comuni e altre realtà, per creare una rete in grado di valorizzare e promuovere le eccellenze del territorio picentino, ben oltre i confini provinciali e regionali. Una volontà che però, come hanno ribadito diversi degli ospiti intervenuti, per realizzarsi deve mirare ad un maggiore coinvolgimento di tutti gli attori interessati, e superare alcune difficoltà che si possono incontrare nella realizzazione di questo progetto. Dopo il dibattito, spazio ai bambini, con tanti giochi di abilità, non solo con la bicicletta, e poi tutti a bordo strada ad incitare i corridori al traguardo. Al termine della corsa, spazio al ristoro per tutti gli atleti, attraverso il pranzo offerto dall’organizzazione all’insegna del gusto dei prodotti gastronomici del comprensorio picentino, e conclusione in grande stile con le premiazioni, che hanno scritto i titoli d coda su una giornata all’insegna dell’amicizia, dell’ambiente e dello sport. L’appuntamento con il “Trofeo dei Casali” è quindi per il prossimo anno. Diverse le novità in programma anche per la sesta edizione: tra queste, la possibilità che la competizione attraversi anche il centro abitato di San Cipriano Picentino.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.