Home » • Salerno

Salerno: “Colapesce” alla Villa comunale

Inserito da on 19 maggio 2010 – 06:01No Comment

Sabato 22 maggio 2010 ore 20,30 presso la Villa Comunale, Salerno il Laboratorio Teatrale del Liceo Artistico “Filiberto Menna” di Salerno, presenta, la fiaba mediterranea di “Colapesce” riscritta dal grande scrittore e sceneggiatore napoletano Raffaele La Capria. Colapesce rappresenta una delle più antiche e conosciute leggende siciliane. La storia narra di un ragazzo di Messina, Cola o Nicola, creatura mezzo uomo e mezzo pesce che in seguito ad alcune disavventure sceglierà di continuare a vivere nel suo mare, nella realtà che lo ama ricambiata, lontano da terre, uomini e re accecati dal potere. La curiosità dell’essere umano e la sensibilità del mondo sommerso si contrapporranno, durante i momenti che Colapesce vivrà con la presunzione, la superbia e l’egoismo di un sovrano, incurante del benessere altrui ed interessato unicamente al soddisfacimento dei propri capricci. La vicinanza affettiva dei suoi amici marini, porterà Colapesce a superare il pericoloso incontro con gli uomini e a continuare a nuotare libero nel suo infinito regno acquatico. La performance è diretta da Antonello De Rosa, regista ed attore teatrale, con il contributo degli studenti del Laboratorio di recitazione. Le scenografie sono allestite e curate dal docente e scenografo Antonio Di Maio, con la partecipazione degli studenti del Laboratorio di scenografia. L’ accompagnamento sonoro è affidato al gruppo musicale “Sever Veter”. Il progetto artistico – teatrale a più voci, è stato profondamente voluto dalla Dirigente Scolastica, Dott.ssa Ester Andreola, ed è patrocinato dal Comune di Salerno nell’ambito della manifestazione Salerno Porte Aperte 2010.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.