Home » • Salerno

Salerno: carburante agricolo, protocollo intesa Provincia e Ufficio Dogane

Inserito da on 19 maggio 2010 – 06:22No Comment

Firmato il Protocollo d’intesa tra la Provincia di Salerno e l’Ufficio delle Dogane di Salerno. L’accordo è stato sottoscritto, questa mattina, nella Sala Giunta di Palazzo Sant’Agostino dall’Assessore all’Agricoltura, Foreste, Carburanti e Rapporti con il Territorio, Mario Miano, il Direttore dell’Ufficio delle Dogane di Salerno, Giorgio Pugliese ed il Dirigente di Settore della Provincia, Domenico Ranesi. «L’intesa con l’Ufficio Dogane è un ulteriore punto di forza per il governo provinciale – ha sottolineato Mario Miano- e mi inorgoglisce, perché va nella direzione della trasparenza, sburocratizzazione ed efficienza amministrativa, pilastri fondamentali dell’Amministrazione Cirielli, che si impegna ad attuare procedure mirate ad attività informative nello specifico settore delle agevolazioni fiscali per gli oli minerali impiegati nei lavori agricoli, orticoli, in allevamento, nella silvicoltura, piscicoltura e florovivaistica, finalizzata alla prevenzione e repressione in ambito provinciale, di eventuali violazioni alla normativa». Il Servizio Carburanti e Rapporti con il Territorio della Provincia di Salerno è destinatario unico delle richieste di ammissione al beneficio di specie in ambito provinciale ed è preposto al controllo della regolarità delle istanze, a determinare i quantitativi complessivi dei prodotti petroliferi da ammettere all’impiego agevolato, attraverso il rilascio di apposito libretto di controllo. L’intesa con l’Ufficio delle Dogane di Salerno in materia di controllo delle agevolazioni fiscali per carburanti ad uso agevolato prevede da parte dell’Ufficio Dogane l’acquisizione di dati in via telematica, attraverso un’apposita procedura informatica che consente la sola consultazione on line. I dati messi a disposizione sono quelli contenuti nella banca dati “UMASys” in possesso della Provincia di Salerno.  In particolare, la Provincia di Salerno, che allo stato risulta già trasmettere con cadenza periodica gli elenchi dei beneficiari di assegnazioni di prodotti petroliferi ad accisa agevolata, concede all’Ufficio delle Dogane la disponibilità degli ulteriori dati posseduti, identificativi e di dettaglio, riferiti ai soggetti economici beneficiari delle agevolazioni in trattazione, presenti nella banca dati informatica in proprio possesso.  L’ufficio delle Dogane s’impegna, invece, ad utilizzare i dati ottenuti unicamente per l’esecuzione di pertinenti attività ispettive, dirette ad appurare la puntuale osservanza delle disposizioni dello specifico settore. «Questa possibilità di scambio dati- ha detto Pugliese- è importante per poter gestire ed affinare le tecniche di analisi dei rischi. Questo protocollo con la Provincia  è un ottimo esempio di sinergia istituzionale, che mira a portare risultati alla comunità». Una collaborazione, che «rassicura gli imprenditori- come ha evidenziato Ranesi- e stimola comportamenti virtuosi nella pubblica amministrazione».

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.