Home » • Salerno

Salerno: la Provincia a sostegno del Banco Alimentare

Inserito da on 10 maggio 2010 – 05:383 Comments

Presentato questa mattina il Banco Alimentare della provincia di Salerno. Ad illustrare l’iniziativa, nel Salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino, il Presidente della Provincia, On. Edmondo Cirielli, il Presidente della Fondazione Banco Alimentare, Roberto Tuorto e l’Assessore alle Politiche sociali, Romano Ciccone. «La Fondazione Banco Alimentare – ha detto Cirielli – è una struttura importante, presente in tutta Italia e meritevole di sostegno. Per questo l’Amministrazione provinciale ha deciso di sostenerla con un contributo di 80 mila euro recuperato dal settore Presidenza. In passato i soldi afferenti a tale settore venivano usati diversamente e spesi per laute consulenze esterne». «Il Banco Alimentare – ha spiegato Tuorto – raccoglie le eccedenze alimentari e le ridistribuisce a persone povere ed emarginate, ponendosi al servizio delle aziende del settore che abbiano problemi di stock ed eccedenze perfettamente commestibili e delle Associazioni ed Enti che distribuiscono ai propri assistiti pasti o generi alimentari in via continuativa». Il Presidente Tuorto ha sottolineato che in provincia di Salerno sono serviti 114 Enti caritatevoli che assistono 39.695 persone in grave stato di bisogno. «Non è un’azione assistenziale fine a se stessa – ha precisato – ma un’azione educativa e dalla forte valenza sociale». Ogni mese, le famiglie assistite riceveranno un “pacco alimentare” contenente generi di prima necessità. «La Provincia di Salerno – ha aggiunto l’Assessore Ciccone – animata dal principio di sussidiarietà intende valorizzare, attraverso il sostegno a opere come quelle del Banco Alimentare, azioni reali e concrete per essere sempre più vicina ai cittadini che vivono un momento di grave difficoltà».  

 

 

 

3 Comments »

  • ippolito scrive:

    eccedenze alimentari… ma se molti prodotti che distribuite sono marcati aiuto cee…iniziativa lodevole…ma in fondo in fondo serve per alimentare il carrozzone degli aiuti alimentari milioni di euro europei…addirittura latte proveniente dalla slovenia…pasta dalla croazia…vorrei vederci chiaro…è una vita che si specula sul bisogno del povero…molti son in buona fede…altri si fanno i soldi…vecchie storie insomma…

  • antonio Sica scrive:

    Ciccone è il leader degli annunci. Un assessorato inutile cerca di farlo apparire come utile. Ma si rende conto che la gente non può mettere il piatto a tavola e lui continua a fare solo proclami e promesse ? Quando De Luca caccia ad un elemento, quando fece affiggere migliaia di manifesti per parlare delle inutili consulenze vuol dire che Ciccone non è buono a nulla. Ora con grande coerenza è andato alla PDL e già lo hanno preso per i fondelli. Dentro Fortunato fuori lui….che figura….

  • ippolito scrive:

    eccedenze alimentari…….o eccedenze di fondi europei…

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.