Home » • Salerno

Salerno: Eva Longo ha ringraziato gli elettori

Inserito da on 10 maggio 2010 – 06:26Un commento

 Oltre ottecento persone hanno preso parte alla grande festa  organizzata a Salerno da Eva Longo per ringraziare tutti i sostenitori che hanno contribuito alla straordinaria vittoria delle elezioni regionali. Un grande evento per festeggiare una grande successo politico. Ieri sera sulla terrazza, al piano più alto del Grand Hotel, c’erano esponenti del PDL, amici e collaboratori della neo-consigliera regionale che ha avuto parole di affetto e ringraziamento accorato per tutti. <<In Regione Campania – ha detto Eva Longo – intendo svolgere un ruolo politico-istituzionale per rispettare, come è mia abitudine, l’impegno che ho preso con i giovani della provincia di Salerno. Non  potrà essere un ruolo part-time  ma un lavoro di spessore  e programmato per dare risposte alle giovani generazioni che chiedono certezza per il futuro occupazionale>>. D’accordo su questo, senza alcun dubbio, il presidente della provincia di Salerno, Edmondo Cirielli << Eva Longo avrà un ruolo importante a Palazzo S’Lucia – ha affermato – per continuare quel lavoro che con passione sta svolgendo alla provincia di Salerno>>.Con le sue circa  22.000 preferenze Eva Longo ha conquistato  il secondo posto tra le donne  elette nel Pdl in Campania, dopo il ministro Mara Carfagna. Un dato significativo che rappresenta un ulteriore sprone per l’onorevole Longo. Del resto lo ha detto più volte e lo ha ripetuto ieri <<La Campagna di Ascolto cominciata ad ottobre 2009 in provincia di Salerno deve proseguire con una fase nuova: quella delle risposte al territorio. Le amministrazioni comunali, le associazioni, i giovani mi hanno esposto le tante problematiche che hanno impedito sino a questo momento un effettivo decollo dello sviluppo in provincia di Salerno, l’impegno è notevole, ci metterò tutte le mie forze e la mia esperienza politica e di amministratore>>. Innovazione tecnologica, ricerca e formazione restano i punti fermi del programma di Eva Longo per i giovani come ha sottolineato Gianluca Fimiani dirigente regionale del PDL, stretto collaboratore politico dell’on. Longo. <<I giovani di oggi  - ha aggiunto Fimiani – hanno la necessità di essere formati con una concezione europea del lavoro, è questo il futuro. Politica e Istituzioni devono poter assicurare  una formazione professionale mirata alle reali esigenze del mercato del lavoro>>.La serata è stata particolarmente piacevole anche per le numerose presenze di deputati, senatori, sindaci, assessori, consiglieri comunali e provinciali. Tra i presenti, l’assessore provinciale Antonio Iannonne, il presidente provinciale del PDL Antonio Mauro Russo, il sindaco di Baronissi Giovanni Moscatiello,  l’on. Guido Milanese, il senatore De Masi, il sindaco di Cava dei Tirreni marco Galdi e il neo-consigliere regionale Giovanni Baldi. Tanti i sindaci provenienti dal Cilento, dal Vallo di Diano e dai Picentini che non hanno fatto mancare la propria presenza. Non potevano mancare assessori e consiglieri del comune di Pellezzano con il sindaco Carmine Citro sempre vicini ad Eva Longo.La festa al Grand Hotel si è aperta con i saluti dell’ on. Cirielli e di Eva Longo presentati da Paola Dello Iacono. Gli ospiti sono stati accolti con una ricca cena a base di prelibatezze salernitane e vini campani, musica dal vivo e un finale di allegria ed emozione con il taglio della mega torta a forma di fiore.

.



                                                                                                      

                                                                                                        

Un commento »

  • antonio senatore scrive:

    Eva ero là al grand hotel l’altra sera. Che bello ! Una preghiera non ti dimettere dalla Provincia, Pellezzano ha bisogno di te. Sei l’unica vera nostra difesa del territorio. Se vai via per 5 anni siamo orfani alla Provincia e subito si dimenticheranno di noi. Mi raccomando non ti dimettere te lo chiedono le persone che ti hanno votato. Per noi è più importante la provincia che la Regione. D’altra parte Fortunato per non abbandonare il suo territorio non si dimette. Perchè dovresti farlo tu ? Forza Eva dagli dentro forte sei una grande e speriamo che ti gratifichino alla Regione con un ottimo incarico

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.