Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Battipaglia:Francesco Cuomo a “Dolce Vita d’Artista on the road“

Inserito da on 8 maggio 2010 – 03:29No Comment

 Anche quest’anno la rassegna Dolce Vita d’Artista, organizzata dall’associazione Officina 31, si conclude con una grande evento: “Dolce Vita d’artista on the road”, una intera giornata dedicata all’arte in tutte le sue espressioni, che si svolgerà all’aperto, tra via Italia e i giardini di piazza Aldo Moro a Battipaglia (Sa)- A fare da testimonial alla manifestazione sarà l’artista e designer Francesco Cuomo che, all’interno dell’art gallery del Dolce Vita Cafè di via Italia, esporrà alcune sue opere di grandi formato e alcuni esemplari della collezione di borse da lui ideata e firmata. Unico artista italiano scelto per il progetto “A Work of Persol”. “Artista per amore”, come lui stesso si definisce, il giovane ma già affermato colorista,  insignito nel 2009 con il premio “Talento emergente nell’anno della creatività e dell’innovazione” inoltre, terrà un workshop, nel corso del quale artisti e semplici appassionati potranno conoscere il percorso creativo da lui maturato dalla sua viva voce, intrisa della verve ironica che lo contraddistingue. “La mia partecipazione a Dolce Vita d’Artista on the road- spiega Cuomo, originario di Eboli che ha al suo attivo collaborazioni con maison come “Coveri”, “Ichendorf”, “Maimi Swing”, Formitalia luxury group” e “Mirabili- Arte d’Abitare e che ha esposto presso le fiere d’arte più importanti in Italia e all’ estero- è un gesto d’amore verso la mia terra. Sono felice di poter contribuire alla crescita culturale del mio territorio, raccontando a chi si appresta ad intraprendere la carriera artistica la mia esperienza. Questo, in nome del confronto e dell’umiltà: due elementi imprescindibili per fare strada”. Con il patrocinio della Provincia di Salerno e dei Comuni di Battipaglia e di Altavilla Silentina ,giunta alla sua seconda edizione, ”Dolce Vita d’Artista On The Road” prevede un programma ricco ed articolato di eventi collaterali alla grande collettiva in strada: performance, estemporanee, cortometraggi, musica, si terròà il prossimo 16 maggio. La manifestazione si pone come di una vera e propria festa dell’arte,  che avrà luogo sempre a Battipaglia, lungo tutta  via Italia ed all’interno dei giardini di Piazza Aldo Moro. L’idea che fa da filo conduttore della manifestazione, che chiude la staffetta espositiva iniziata lo scorso gennaio, è la volontà di associare alla visita “passiva” di una mostra, un evento che lasci il segno nel visitatore, attraverso il suo più ampio coinvolgimento. Sarà allestita, in maniera sinergica da tutti gli artisti partecipanti,  una maxi mostra collettiva, aperta non solo agli artisti in rassegna ma anche a chiunque voglia partecipare con una propria opera,alla quale prenderanno parte circa 90 artisti, selezionati dal direttore artistico Titti Gaeta. L’arte, dunque,  scende in strada e si fa comunicazione, per essere fruibile ad un pubblico sempre più ampio e variegato e praticata attivamente da quanti abbiano in animo di esprimersi. “Dolce Vita D’Artista On The Road” sarà anche l’occasione per editare e distribuire un catalogo, accompagnato da uno testo critico, di Laura Mustacchio. Riconfermata, anche quest’anno, la partecipazione di Enzo Correnti, artista toscano di origini siciliane più volte presente con proprie performance a manifestazioni del calibro della Biennale di Venezia. Tra gli ospiti, anche un giovane  di talento. Si tratta di Luigi Marmo, anche lui originario di Eboli, che ha meritato il premio per il miglior corto italiano alla XV edizione di “Linea d’Ombra-Festival Culture Giovani” di Salerno. E quest’anno nella sezione “Scrittori e Poeti”, Officina 31 ospiterà anche il giornalista e scrittore Leonatdo Jattarelli, redattore de “Il Manifesto” e autore del romanzo “RottAmami”, opera prima in cerca di editore. Anche la seconda edizione di ”Dolce Vita d’Artista On The Road” prevede un programma ricco ed articolato di eventi collaterali alla grande collettiva in strada: performance, estemporanee, cortometraggi, musica. Insieme all’arte figurativa, la musica avrà un aspetto importante. Questo, per il valore celebrativo che Officina 31 ha voluto dare all’evento, dedicandolo alla memoria del giovane musicista altavillese Fernando Lettieri. Tante le formazioni musicali che hanno deciso di esibirsi gratuitamente, chiamate  dal direttore musicale Giandomenico Galatro a tracciare un percorso in note della evoluzione musicale di Lettieri.Tra queste, Soul Brothers Band; Ipoconduo; Francesco Ciniglio;  Italian Latin Quartet; Funkundergarage Music Movement; Carlo Gravina, vincitore dei “Five Awards- Umbria Jazz 2009”; Francesco Galatro e Bruno Salicone, vincitori del “Saint Louis Contest 2009” e del Premio alla critica “Concorso delle arti- Città di Salerno”, categoria jazz.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.