Home » • Cilento e Vallo di Diano

Salvitelle: Richiesto il Rinvio a Giudizio per il Sindaco Nunziata Domenico, Il Tecnico Comunale,Il Responsabile dell’Area Finanziaria Brancato Marco e Segretario Comunale–ai sensi degli Art.416–417 c.p.p. e 130 D.Lvo n. 271/89 -

Inserito da on 4 maggio 2010 – 02:13No Comment

  Notificato il provvedimento giudiziario nel paese dell’entroterra Salernitano, in seguito di una serie di  denuncie effettuate dai consiglieri comunali di minoranza, Pompeo Mario Perretta, Lucio Caruso e Carmela Mastrullo per la violazione delle norme sulla trasparenza    e il rilascio  degli atti. La richiesta del rinvio a giudizio  è stata notificata  contestualmente alla fissazione dell’udienza   preliminare agli imputati  e alla parte offesa ( Perretta- Caruso  Mastrullo) i quali da tempo  non riescono ad accedere agli atti presso il Comune di  Salvitelle. Il  provvedimento  della Procura della Repubblica   di  Sala  Consilina  riguarda  i reati previsti e puniti ai sensi dell’art. 328 c.p.v. 110 c.p.v. e 81c.p.v. inerenti al rifiuto del rilascio degli atti da parte del pubblico ufficiale, nonché gli aggravanti del reato continuato e del concorso di persone.  Acquisite le  fonti di prova relativamente agli esposti inviati  alla Procura della Repubblica  a   firma del Capogruppo   Consiliare   Pompeo Perretta  e dai Consiglieri  Comunali  Lucio  Caruso   e   Carmela  Mastrullo. Da  diversi mesi i Consiglieri Comunali costituitosi in gruppo presso l’ente a norma di vigente  statuto  non riescono  ad accedere  agli atti  e spesso, nonostante le  varie ed articolate denunce all’autorità giudiziaria   incontrano serie difficoltà ad espletare correttamente il mandato amministrativo. L’udienza preliminare  che vede imputati il Sindaco Nunziata, il Responsabile dell’Area   Finanziaria  Rag Brancato Marco, il Tecnico   Comunale  e il Segretario è fissata per il giorno 16 Luglio 2010 presso   il   Tribunale di   Sala  Consilina.  L’opposizione, quale parte  offesa nel suddetto  procedimento  preannuncia   la costituzione  in giudizio nei termini di legge con legale di fiducia  al fine di   tutelare  i diritti sull’accesso agli  atti che secondo giurisprudenza consolidata garantisce ai consiglieri  comunali il diritto sull’accesso   agli atti  amministrativi  illimitato.

Gruppo    Consiliare     di  Minoranza     Salvitelle  -

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.